Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
13 lug 2022

Persone autistiche: donato un tablet

Il Centro Diurno Sì ha ricevuto l’apparecchio all’interno del progetto. Blue Rotary del Distretto 2090

13 lug 2022

Con la donazione di un moderno tablet a servizio delle persone con autismo del Centro Diurno Sì di Falconara, si è concretizzato ieri il progetto Blue Rotary promosso dal Distretto 2090 (Abruzzo, Marche, Molise e Umbria) per l’anno rotariano 2021-2022 del governatore Gioacchino Minelli, in collaborazione con Angsa (Associazione nazionale genitori soggetti autistici).

Nel territorio ne sono stati distribuiti ben 30 ai Centri di Servizio di riferimento per l’autismo: si tratta di dispositivi dotati di un software di Comunicazione Aumentata Alternativa, da usare come facilitatori in ambito terapeutico e quotidiano per permettere agli utenti di superare i limiti dovuti ai deficit del linguaggio e della comunicazione. Durante la consegna nei locali di via Marsala 29, presenti la coordinatrice del Centro Diurno Sì Paola Tanoni e la responsabile Cooss Marche, Marta Zepparoni, il sindaco di Falconara Stefania Signorini, il presidente Angsa Marche Antonella Foglia, l’assistente governatore Gianna Prapotnich e i past president dei Rotary Club Falconara, Paolo Lovascio, Ancona, Francesco Fantazzini, Ancona Conero, Donatella Amodio, e Ancona 25-35, Ekaterina Piazzolla.

"L’incisività del progetto risiede nella rete che i centri andranno a creare – ha spiegato Prapotnich -. Essi lavoreranno in sinergia grazie ai device che favoriranno lo scambio di informazioni e l’elaborazione di contenuti audio, video, video-tutorial, immagini, per migliorare, sempre di più, la comunicazione non verbale delle persone con autismo".

"Ringrazio il Distretto 2090 e i club Rotary – ha aggiunto Signorini - perché con i vostri interventi diversificati dimostrate la capacità di ascoltare i bisogni della comunità e trovare risposte e percorsi immediati per farne fronte". Foglia, Tanoni e Zepparoni, ringraziando, hanno sottolineato "l’opportunità di inclusione assicurata a chi invece rischia di rimanere emarginato", mentre i past president dei club di Ancona e Falconara hanno confermato "la volontà di sostenere chi lavora a servizio della comunità, mission aderente a quella del Rotary".

Giacomo Giampieri

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?