SILVIA SANTINI
Economia

Amazon in arrivo: decine di posti di lavoro

Il colosso del commercio online annuncia l’apertura di un deposito di smistamento a Camerano (Ancona). Operativo dall’estate

Amazon

Amazon

Camerano (Ancona), 16 febbraio 2021 - La notizia di uno sbarco di Amazon nella zona dell’Interporto di Jesi era trapelata prima delle elezioni regionali. A muoversi, una società immobiliare che avrebbe contattato l’amministrazione comunale nei mesi scorsi ma di concreto non ci sarebbe nulla. Ieri, oltretutto il colosso del commercio online ha annunciato che un deposito di smistamento sarà aperto a Camerano, in provincia di Ancona. La nuova struttura, un magazzino esistente di quattromila metri quadrati di proprietà della Cantori spa all’Aspio, parallelo alla statale 16, sarà operativa dall’estate e servirà i clienti residenti ad Ancona e nelle aree circostanti. "Quando apriamo un nuovo sito prendiamo sempre in considerazione la presenza di buone infrastrutture, ricchezza di talenti, ambiente che consente una costruzione tempestiva. Camerano si trova inoltre in una posizione strategica che ci permetterà di migliorare la consegna dei prodotti ai clienti residenti nelle Marche". Ad affermarlo è Gabriele Sigismondi, responsabile di Amazon Logistics in Italia, che sul ’caso Jesi’ aggiunge: "Non commentiamo i piani futuri. Ci tengo però a sottolineare che l’apertura del primo deposito nelle Marche rappresenta per noi un traguardo importante e un’ulteriore prova della volontà di Amazon di investire in tutta Italia". Saranno creati 40 posti di lavoro.

Sono aperte le posizioni manageriali, tecniche e per le funzioni di supporto cui è possibile candidarsi accedendo al sito amazon.jobs mentre le selezioni per gli operatori di magazzino saranno disponibili nelle prossime settimane. «Generalmente l’80 per cento dei nostri dipendenti è domiciliato nel raggio di 30 minuti dal sito. In un momento difficile come quello che stiamo vivendo, siamo orgogliosi del lavoro che stiamo svolgendo nel consegnare i prodotti di cui i nostri clienti hanno più bisogno e supportare le comunità locali attraverso le donazioni effettuate negli ultimi mesi a sostegno di enti come il dipartimento della Protezione civile, la Croce Rossa e il Banco alimentare". "L’arrivo di Amazon è un’ottima notizia per Camerano. In una congiuntura economica così difficile, sono felice che la società abbia scelto il nostro paese, una decisione che porterà a Camerano posti di lavoro", afferma il sindaco Annalisa Del Bello. "Quando apriamo un nuovo centro logistico, lavoriamo da subito a stretto contatto con le autorità locali – chiude Sigismondi –. Inoltre, in linea con ’The Climate pledge’ cofondato da Amazon e Global optimism con cui l’azienda si impegna a raggiungere zero emissioni di CO2 entro il 2040, il magazzino sarà ristrutturato in una logica di economia circolare". Nel nuovo parcheggio riservato ai dipendenti saranno piantati degli alberi.