Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
28 mag 2022

Nacciarriti: "Vorrei tanto restare a Senigallia"

Intanto il club ha confermato il vice allenatore Fabio Giulietti e il preparatore dei portieri Andrea Argentati. Torna in rossoblu Massimo Massi

28 mag 2022
Enrico Nacciarriti, centrocampista classe 1997, originario di Ostra Vetere
Enrico Nacciarriti, centrocampista classe 1997, originario di Ostra Vetere
Enrico Nacciarriti, centrocampista classe 1997, originario di Ostra Vetere
Enrico Nacciarriti, centrocampista classe 1997, originario di Ostra Vetere
Enrico Nacciarriti, centrocampista classe 1997, originario di Ostra Vetere
Enrico Nacciarriti, centrocampista classe 1997, originario di Ostra Vetere

In casa Vigor è già tempo di programmare il proprio futuro in Serie D, Enrico Nacciarriti sta cercando di fare altrettanto a livello personale. Il centrocampista classe 1997, originario di Ostra Vetere, è stato uno dei centrocampisti più prolifici dell’Eccellenza con ben 5 reti all’attivo, un vero combattente, da sempre innamorato della Vigor, la società che lo ha lanciato nel panorama calcistico regionale.

Dopo l’esordio in maglia rossoblu, in annate tutt’altro che semplici, Enrico ha proseguito la sua carriera in Promozione con l’Olimpia Marzocca, seguirà poi l’ottima esperienza con il Marina in Eccellenza.

Annate proficue e molto significative a livello umano, prima del rientro a Senigallia come ricorda lo stesso centrocampista: "Solo adesso sto realizzando cosa siamo riusciti a fare. Non mi sarei mai immaginato di raggiungere la promozione in occasione della partita contro il Valdichienti, è stata una giornata davvero speciale. Negli anni ho avuto la possibilità di crescere in altre società, poi il graditissimo ritorno in maglia Vigor con la quale ho vissuto una continua ascesa a livello personale. Quando si ha la possibilità di allenarsi con gente del calibro di D’Errico, Lazzari o Paradisi si può solo migliorare" Nacciarriti ha dato tanto alla Vigor, ma cosa gli riserverà il futuro? "Ovviamente mi piacerebbe continuare a vestire questi colori e chiudere il cerchio, ma dobbiamo ancora sederci a tavolino e capire cosa fare – rimarca Nacciarriti -. Il prossimo anno dovrei laurearmi, mi troverò di fronte ad una scelta di vita importante, troverò la soluzione migliore con l’aiuto della società e della mia famiglia". Intanto proseguono le conferme in casa Vigor: piccoli ma fondamentali passi in avanti in vista della prossima stagione.

Rimarranno nello staff tecnico sia il vice allenatore Fabio Giulietti sia il preparatore dei portieri Andrea Argentati. Torna in rossoblu Massimo Massi in qualità di preparatore atletico al posto di Alessandro Frezza, che non potrà seguire la squadra per impegni personali anche se la dirigenza vorrebbe ritagliargli uno spazio all’interno del club.

Infine, oltre alle conferme, arriva un prestigioso riconoscimento per il capocannoniere di Eccellenza. Gianfranco D’Errico si è aggiudicato la 24esima edizione dello "Sportivo dell’anno" di Senigallia. L’attaccante argentino della Vigor verrà premiato prossimo 10 giugno in Piazza Garibaldi.

Nicolò Scocchera

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?