Bologna, 23 luglio 2019 - Dopo il ricovero di due settimane fa per lottare contro la leucemia mieloide, e l'inizio del ciclo di chemioterapia, completato senza particolari complicazioni, arrivano notizie sulle condizioni di salute dell'allenatore del Bologna, Sinisa Mihajlovic

Come riporta il sito del club, infatti, la risposta terapeutica è stata conforme a ciò che i medici del reparto di ematologia dell’Istituto Seragnoli del Policlinico Sant’Orsola si aspettavano, in primis secondo quelle che erano le previsioni del direttore del reparto, il Prof. Cavo. 

LEGGI ANCHE Tifosi in pellegrinaggio a San Luca - L'abbraccio dei fan: "Non mollare" - La figlia: "Le battaglie più difficili per i soldati migliori"

Mihajlovic resterà in ospedale per altre tre settimane almeno, con i medici che continueranno a monitorare durante il ricovero i suoi parametri ematici e clinici. 

Rimanendo legati al tema-campo, il tecnico serbo interagirà con il suo staff in modo da tenere sotto controllo il ritiro della squadra, che da giovedì 25 luglio salirà in Austria, a Neustif. 

false