Cesena, 19 gennaio 2019 - Topi bianchi e grigi sulle strade di Cesena. Sono grossi, forse non indigeni e certamente inquietanti. Ad incrociarli nei giorni scorsi sono stati parecchi automobilisti e residenti della zona in via Medri e via Capannaguzzo. La consigliera provinciale di Forlì-Cesena e consigliera comunale a Cesenatico, Lina Amormino, venerdì sera ha filmato (VIDEO) i topi lungo la strada e pubblicato un video per sensibilizzare l’opinione pubblica: “E’ già la terza sera di seguito che si vedono centinaia di topi correre lungo la via Medri, molti dei quali vengono investiti dalle auto e uccisi. Ho la sensazione che sia accaduto qualcosa, sembravano impazziti, si mordevano e mangiavano tra loro; inoltre non hanno un comportamento normale perché i topi solitamente sono furbi, molto cauti e non escono alla scoperto sotto le luci. Forse scappavano perché colpiti da un’azione di derattizzazione o da 'disturbatori', apparecchi che oggi sono diffusi”.

LEGGI ANCHE Topi Cesena, invasione dei ratti bianchi. Disinfestazione al via

Sul posto venerdì sera sono intervenuti i vigili del fuoco volontari di Cesenatico i quali erano sgomenti: “In precedenza non avevamo mai visto uno scenario del genere. E’ probabile che in questa zona si sia formata in breve tempo una grande e numerosa colonia di topi, che hanno trovato riparo e cibo a volontà in una piccionaia dismessa. Quando siamo arrivati la strada era invasa dai roditori. Abbiamo pulito, eseguito un lavaggio stradale e rimosso le carcasse dei grossi topi morti investiti che sono più di cento e presumibilmente dovranno essere esaminate dall’Ausl. E’ intervenuta anche la polizia municipale di Cesena che ha provveduto a chiamare l’Ausl per definire un intervento risolutore”.

Oltre ai problemi igienici e per la salute pubblica, c’è molta apprensione anche tra i proprietari di allevamenti avicoli vicini.