Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
15 giu 2022

Covid oggi Emilia Romagna, il bollettino del 15 giugno 2022: 2.674 contagi e 4 morti

Stabili le terapie intensive, in calo gli altri reparti (-9). Oltre 20 mila i casi attivi, più di mille i guariti

15 giu 2022

Bologna, 15 giugno 2022 - Superano quota 2.500 i nuovi positivi del bollettino di oggi, che registra 2.674 contagi, a fronte dei 1.737 di ieridall’analisi di 18.289 tamponi, molecolari e antigenici. Questi numeri non comprendono la provincia di Piacenza, Parma e il Circondario imolese, dove per problemi legati all’aggiornamento della piattaforma informatica non è stato possibile caricare i dati, che verranno recuperati domani. Il tasso di positività è del 14,6%. 

Le vittime collegate alla pandemia sono oggi quattro (ieri erano cinque).

I dati del bollettino di oggi 15 giugno 2022
I dati del bollettino di oggi 15 giugno 2022

Quando sarà il nuovo picco dei contagi secondo Crisanti

I pazienti emiliano romagnoli ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 25 (stabili rispetto a ieri), l’età media è di 69,4 anni. Invece, quelli curati negli altri reparti Covid sono 672 (-9 rispetto a ieri, -1,3%), età media 75,4 anni.

casi attivi di infezione, cioè i malati effettivi, sono 20.580 (+1.668). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi o prive di sintomi, sono 19.883 (+1.677), il 96,6% del totale dei casi attivi.

Le persone guarite sono 1.002 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 1.473.419.

Bollettino Italia 15 giugno 2022 

Sono 31.885 i nuovi casi di Coronavirus oggi in Italia, su un totale di 195.439 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore. E' quanto emerge dal quotidiano bollettino sulla pandemia, emesso dal Ministero della Salute.

I deceduti nelle ultime 24 ore sono stati 48, che portano il totale delle vittime di Covid a quota 167.553. Dal punto di vista dei ricoveri ospedalieri, sono 4.407 i positivi attualmente nei reparti ordinari (25 in più di ieri), dei quali 189 in terapia intensiva (6 in più di ieri).

Torna così a salire - seppure di solo tre unità - il dato delle persone attualmente positive al Covid in Italia, che sono 603.885, dunque tre in più. In totale sono 17.736.696 gli italiani contagiati dall'inizio della pandemia, mentre i morti salgono a 167.553. 

Contagi oggi in Emilia Romagna

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.511.020 casi di positività, 2.674 in più rispetto a ieri, su un totale di 18.289 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 11.672 molecolari e 6.617 test antigenici rapidi.

Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 14,6%.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 45,6 anni.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 667 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 313.882), seguita da Modena (425 su 234.924); poi Reggio Emilia (383 su 170.756), Ravenna (323 su 140.175), Rimini (285 su 140.683) e Ferrara (253 su 105.075); quindi Cesena (197 su 83.244) e Forlì (141 su 69.662). Non disponibile, come detto, il conteggio dei nuovi contagi in provincia di Piacenza, Parma e nel Circondario imolese, che saranno recuperati e comunicati domani.    

Morti covid in Emilia Romagna del 15 giugno

Il bollettino di oggi registra quattro morti legati alla pandemia in Emilia Romagna: 1 in provincia di Parma (una donna di 83 anni), 2 in provincia di Bologna (una donna di 83 anni e un uomo di 64 anni) e 1 in provincia di Rimini (una donna di 81 anni).

Non si registrano decessi nelle province di Piacenza, Reggio Emilia, Modena, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena e nel Circondario Imolese.

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 17.021.

Walter Ricciardi: "con la pandemia il peggior deterioramento della salute degli italiani dal dopoguerra"

"Con la pandemia abbiamo assistito al peggior deterioramento della salute degli italiani dal Dopoguerra. Mai c'era stato peggioramento sia nella qualità della vita che nella quantità della vita. Con alcuni aspetti eclatanti che stanno emergendo ora come la salute mentale, messa a dura prova. Ma anche la salute fisica. A parte il Covid, per tutte le patologie si stanno creando situazioni di enorme ritardo e disagio nelle cure. Si dovrà recuperare, ma il sistema italiano fa fatica perché è regionalizzato e quindi tutto è funzionale alla capacità delle singole regioni". Lo ha sottolineato  Walter Ricciardi, docente di Igiene all'Università Cattolica e consigliere del ministro della Salute, Roberto Speranza, commentando i dati del rapporto Osservasalute.

Approfondisci:

Covid Italia, 31.885 nuovi casi e 48 morti. I dati del 15 giugno regione per regione

Approfondisci:

Covid in Veneto oggi, bollettino del 15 giugno: 3.286 contagiati e due vittime

Approfondisci:

Covid Marche, il bollettino di oggi 15 giugno 2022. 692 Contagi e nessun morto

Sono attesi intanto per oggi i dati del bollettino Covid dell'Emilia Romagna del 15 giugno 2022 mentre, sempre nel pomeriggio il Consiglio dei ministri deciderà sull'obbligatorietà delle mascherine che sui mezzi di trasporto potrebbero essere prorogate fino a settembre.

I dati del bollettino di oggi 15 giugno 2022
I dati del bollettino di oggi 15 giugno 2022

I dati Agenas sull'occupazione ospedaliera

Dopo esser risalita il 13 giugno, è ferma al 7%, nelle 24 ore in Italia, la percentuale di posti nei reparti ospedalieri di area non critica occupati da pazienti con Covid-19, che esattamente un anno fa era al 6%. Anche nella nostra regione non ha subito variazioni, attestandosi all'8%. È stabile al 2% anche la percentuale di terapie intensive occupate da parte di pazienti con Covid-19 (un anno fa era anch'essa al 6%), lo è anche in Emilia-Romagna, dove la percentuale è del 3%. È quanto emerge dai dati dell'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas) del 14 giugno 2022, pubblicati oggi.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?