Temporali in Emilia Romagna, nuova allerta meteo gialla: “Previsti danni”

Le previsioni meteo: da lunedì sera in arrivo piogge anche intense su quasi tutta la regione e martedì non migliorerà

Bologna, 30 giugno 2024 – Poche ore di tregua dal maltempo, soffocati dalla sabbia sahariana e dall’afa ed è già ora di tornare all’allerta meteo (gialla) per i temporali. E’ un’estate ben strana, quella che stiamo vivendo: e per fortuna che i temporali hanno concesso una tregua almeno per lo storico passaggio del Tour de France in Emilia Romagna. 

Aggiornamento Nuova allerta meteo per temporali mercoledì 3 luglio

Grandine l’1 luglio a Bologna

Allerta meteo per temporali in Emilia Romagna: dove sono le zone a rischio nubifragi
Allerta meteo per temporali in Emilia Romagna: dove sono le zone a rischio nubifragi

Allerta meteo anche in Veneto

I problemi, intesi come piogge anche intense, inizieranno – riferisce Arpa Emilia Romagna – dal pomeriggio di lunedì 1 luglio. “Sono previste – scrivono infatti i previsori nell’allerta meteo – condizioni favorevoli allo sviluppo di temporali di forte intensità, con possibili effetti e danni associati, più probabili sulle zone di pianura settentrionale e sulla fascia costiera”.

Approfondisci:

Maltempo in arrivo in Emilia Romagna: temperature giù e via la mucillagine?

Maltempo in arrivo in Emilia Romagna: temperature giù e via la mucillagine?

Ed ecco quindi che quasi tutto la regione torna sotto scacco dalla sera di lunedì: a ‘salvarsi’, stando alle previsioni, saranno solo le zone di montagna e collina dell’Emilia (ossia alture bolognesi, modenesi, reggiane, parmensi e piacentine). Tutte le zone della pianura, invece tornano a rischio nubifragi. E dire che la Bassa modenese ha appena dichiarato conclusa l’emergenza piena del fiume Secchia (video) che tanti danni ha causato durante l’ultima ondata di maltempo di pochi giorni fa. Ma i temporali non molleranno la presa: martedì sono previste “residue precipitazioni sui rilievi e Romagna. Dal pomeriggio, sereno o poco nuvoloso, ma con tendenza nella notte a graduale aumento della nuvolosità stratificata”.

L’unica buona notizia arriva dal fronte temperature, che sono annunciate in sensibile diminuzione. Se domani i temporali arriveranno un po’ troppo tardi per dare sollievo (ma le minime sono comunque segnalate in lieve diminuzione), martedì le minime si stabilizzeranno attorno ai 20 gradi, mentre le massime sono in calo: tra 26 e 29 gradi. Anche il mare risentirà del maltempo ed è previsto da poco mosso a localmente mosso.

Anche mercoledì sarà una giornata incerta, con “rovesci diffusi, soprattutto sui settori emiliani, che potranno assumere anche carattere temporalesco. Graduale aumento del campo di pressione da giovedì con cielo sereno o poco nuvoloso e temperature massime tra 27 e 30 gradi”. Giovedì sarà di nuovo estate, ma le previsioni a lungo termine – per definizioni poco attendibili – dicono che è meglio non farci l’abitudine.

Le previsioni meteo