Bologna, 7 dicembre 2021 - Impianti aperti per sciare anche in Emilia Romagna, dallo scorso fine settimana, e altre piste si potranno percorrere da domani, mercoledì 8 dicembre, giorno dell'Immacolata.  Per le norme anti Covid, vige l'obbligo di Green Pass, mascherine, distanziamento.

Oggi i meno 9 gradi sulle vette montane modenesi hanno consentito la produzione di altra neve programmata nel comprensorio del Cimone, che domani aprirà nuove piste nelle stazioni di Passo del Lupo e Lago Ninfa (Sestola) e delle Polle (Riolunato). Saranno aperti anche i collegamenti seggioviari e le piste fra queste stazioni per consentire agli sciatori la massima varietà dei percorsi. Al lago Ninfa aperta la seggiovia 4 posti e il campo scuola, a Passo del Lupo aperte le seggiovie Lamaccione, Faggio Bianco e Cimone; oggi, 7 dicembre, apre il tappeto di risalita e la pista da bob.

Cimone innevato con impianti sciistici aperti

Alle Polle, in funzione la seggiovia esaposto Valcava e il campo scuola Pollicino. Chiuse per ora le piste del Cimoncino. La stazione delle Piane di Mocogno aprirà sabato e domenica. A Piandelagotti (Frassinoro) sono percorribili una decina di chilometri della pista di sci nordico Boscoreale.

Domani, 8 dicembre, sono previste nevicate di moderata intensità sui rilievi, più probabili sul settore occidentale. Temporaneamente le precipitazioni potrebbero assumere condizioni di acqua mista a neve. Per l'Arpa regionale gli accumuli di neve in montagna potrebbero arrivare intorno ai 20 cm, mentre in pianura non saranno superiori ai 10-15 cm. Sono previsti locali episodi di pioggia che gela su colline e rilievi del settore centro-occidentale. 'I tecnici -assicurano dal Consorzio Cimone- continuano a monitorare la situazione per eventuali aggiornamenti sulla base dell'evoluzione del meteo di questi giorni. E il prezzo dello skipass potrà subire variazioni a seconda del numero di piste che verranno progressivamente aperte'

Nel Bolognese, al Corno delle Scale, sono aperte dal 4 dicembre quattro piste, più una dedicata alla scuola sci: Alberto Tomba Uno, Alberto Tomba DuePolla, Campo Scuola e Mini campo scuola, con i relativi collegamenti. Aperto anche lo Stadio dello Slalom

La situazione delle stazioni sciistiche nel Reggiano è invece la seguente: gli impianti del Cerreto dovevano aprire domani 8 dicembre, ma a causa del maltempo l'apertura slitterà a sabato 11 dicembre. La direzione ha scelto di imporre il Supergreen pass per accedervi, per garantire più sicurezza agli utenti. Niente da fare per Febbio dove ci sono anche problemi per la gestione. 

In Romagna, in Campigna (Forlì-Cesena), sono aperti il campo scuola con tapis roulant, l'area bob e snowboard più l'anello per lo sci di fondo in località Fangacci. Apertura dunque parziale, sabato 11 è prevista anche l'apertura dell'impianto di risalita per le due piste da sci presso il rifugio 'La Capanna'. 

(Ha collaborato Giuliano Pasquesi)