Tempo di restyling per il murales

Realizzato nel 2018 sulla facciata del teatro ‘La Perla’ dallo street artist Zed 1, al secolo Marco Burresi

Tempo di restyling per il murales

Lo street artist Zed 1 al lavoro

Tempo di restyling per il murale realizzato nel 2018 sulla facciata del teatro ‘La Perla’ che si affaccia su Viale Gramsci, realizzato dallo street artist Zed 1 (al secolo Marco Burresi) in occasione della 20esima edizione del Veregra Street. La sua opera, imponente trattandosi di una superficie di 500mq, era subito diventata un simbolo della città, diventando anche un utile veicolo promozionale, e l’immagine aveva fatto il giro del mondo, comparendo nelle riviste di settore e in svariate testate giornalistiche. Purtroppo, con il passare degli anni, i colori si sono sbiaditi e c’era ancora uno spicchio della parete incompleto. Grazie al finanziamento ottenuto dal Comune vincendo il bando regionale per il sostegno all’arte contemporanea, è stato possibile rimettere mano all’opera, sia per completarla, sia per ridare ai colori la brillantezza originaria.

"Il finanziamento ci consente di consolidare l’impegno della città per la diffusione dell’arte di strada attraverso il progetto Veregra Street Museum, promosso dall’assessorato alla cultura in rete con l’associazione Giovani Territorio e Cultura, la società cooperativa Tec e Philosofarte Aps" spiega il sindaco Endrio Ubaldi. Il nuovo progetto ha un valore di 41mila euro, è finanziato per il 60% dalla Regione, mentre la quota rimanente è a carico del Comune. "Abbiamo voluto continuare quel percorso artistico e di riqualificazione dell’arredo urbano che aveva portato alla realizzazione dell’opera ‘Un viaggio per le stelle’, sulla quale stiamo procedendo con un restauro per salvarla dal forte degrado dei colori che ne hanno compromesso la bellezza e con il suo completamento". Sono, invece, in condizioni migliori gli altri due murales realizzati dallo stesso Zed 1 sulla facciata della scuola Santa Maria e su una parete di via Zoli.

L’artista è già all’opera sulla parete del teatro e di sicuro riuscirà a terminare il lavoro in tempo per il Veregra Street Festival (si terrà dal 20 al 23 giugno). L’amministrazione punta anche sulla possibilità per visitatori e turisti, di apprezzare un percorso di murales in giro per la città (ce n’è uno sulla facciata della ‘Bombonera’ ovviamente con i campioni del basket veregrense, e un altro, più recente, in Piazza Mazzini): "Consideriamo l’arte contemporanea come un prezioso strumento di valorizzazione del territorio e – conclude Ubaldi - con le altre opere sparse per la città, stiamo creando un vero e proprio itinerario turistico".

m.c.