Olmi e la Ymeo a San Mercuriale. Vivaldi per la Guardia di Finanza

Concerto da tutto esaurito lunedì nei 250 anni dalla fondazione delle Fiamme Gialle, alle 17 le prove generali

Olmi e la Ymeo a San Mercuriale. Vivaldi per la Guardia di Finanza

Olmi e la Ymeo a San Mercuriale. Vivaldi per la Guardia di Finanza

La Young Musicians European Orchestra col maestro Paolo Olmi e il violinista Indro Borreani eseguirà il concerto celebrativo a Forlì per i 250 anni dalla nascita della Guardia di Finanza. L’evento avrà luogo lunedì alle 21 all’abbazia di San Mercuriale e risulta già tutto esaurito. Il programma prevede uno dei brani più famosi della storia della musica: ‘Le stagioni’ di Antonio Vivaldi.

Protagonista di opere e concerti in tutto il mondo – da Tokyo a Londra, Berlino, Parigi, Chicago, Madrid, Lisbona, Venezia, Roma, Milano, Barcellona, Pechino, Shanghai, Toronto – il maestro Olmi ha diretto quasi tutti i titoli verdiani, poi le opere di Puccini, Mozart, Donizetti, tutti i grandi operisti e i grandi titoli della storia della musica. Nella sua carriera ultratrentennale ha diretto anche grandissimi solisti come Gazzelloni, Accardo, Ughi. Olmi è stato il primo direttore d’orchestra italiano in Cina e ha portato la musica italiana in tutto il mondo: dall’India al Libano, dall’Oman a Cuba.

Noto al grande pubblico per le sue apparizioni televisive, tra cui il concerto trasmesso in mondovisione nel ventesimo anniversario di pontificato di Giovanni Paolo II, da qualche anno il maestro Olmi si dedica al concerto di Natale e a quello di Pasqua realizzati in Terra Santa in collaborazione con il governo di Israele, la autorità nazionale Palestinese, la Rai e il Mibact, lavorando con la sua orchestra dei giovani europei.

Rinomata in tutta Europa, la Young Musicians European Orchestra è formata da talentuosi musicisti di età compresa tra i 15 e i 28 anni che si esibiscono in tutto il mondo per promuovere pace, cultura e dialogo tra le nazioni. A suonare con loro per l’importante compleanno delle Fiamme Gialle ci sarà, tra gli altri, il giovane ma ormai affermatissimo violinista Indro Borreani. Cuneese di nascita, classe 2000, è vincitore di numerosi concorsi nazionali e internazionali e ha preso parte a masterclass con nomi importanti della scena musicale europea quali Felice Cusano, Uto Ughi, Sergio Lamberto, Ilya Grubert e Dejan Bogdanovic. A soli 22 anni ha vinto il concorso alla Scala di Milano.

Per accedere bisogna aver acquistato di biglietto, messo in vendita a un prezzo simbolico. Sarà anche possibile assistere gratuitamente alle prove generali che si terranno sempre lunedì a San Mercuriale con inizio alle 17; anche in questo caso, sino ad esaurimento dei posti disponibili (maggiori informazioni: 0543.27711 – email: fc 050.protocollo@gdf.it).