Ancona, 20 novembre 2021 - Buone notizie per le Marche dal bollettino coronavirus di oggi che conta 283 nuovi contagi contro i 390 di ieri, sale però l'incidenza che dal 124,5 registrato ieri passa a 126,48. Tra i nuovi positivi ci sono 152 persone già vaccinate (54%).

Il bollettino Covid di oggi in Emilia Romagna - I dati Italia - Il Veneto sfiora i 2mila nuovi casi

Covid, il bollettino di oggi nelle Marche

Green Pass nella Marche, Acquaroli: inutili altri restrizioni per i no vax

I casi per fascia d'età

Il maggior numero di casi di contagio si è verificato tra persone di fascia d'età 45-59 anni (78), seguita da 25-44 anni (76). Ma sono diffusi in tutte le fasce d'età: ci sono anche due casi tra i più piccoli, ossia in bimbi tra gli 0 e i 2 anni di età. Sette sono i nuovi contagi nella fascia 3-5 anni, 36 nella fascia 6-10 anni, 11 i casi nella fascia 11-13 anni, 17 nella fascia 14-18 anni e 7 in quella 19-24 anni. C'è anche il caso di una persona over 90 mentre sono 19 i contagi giornalieri in fascia d'età, 60-69 anni, 16 per 70-79 anni e 13 contagi tra persone tra gli 80 e 89 anni.

La mappa del contagio

Il numero più alto di casi è stato registrato oggi in provincia di Ancona (84); seguono Ascoli Piceno (61), Macerata (58), Fermo (47) e Pesaro Urbino (24); nove provengono da altre regioni.

Come ci si contagia

Tra i 283 nuovi positivi, 64 presentano sintomi; i casi comprendono 68 contatti stretti di positivi, 79 contatti domestici, 12 in setting scolastico/formativo, tre in ambiente lavorativo, uno ciascuno in setting assistenziale e sanitario e per 51 casi è in corso un approfondimento epidemiologico. 

Ricoveri stabili e due morti

Resta ancora sostanzialmente stabile nelle Marche il numero di ricoveri per Covid-19 (89; +1), nonostante i 283 positivi in un giorno e l'incidenza su 100mila abitanti in salita a 126,48. Lo evidenziano i dati del Servizio Sanità della Regione. Nell'ultima giornata sono due i decessi correlati alla pandemia: un 70enne di Monte Urano (Fermo) e un 89enne di Serra dè Conti (Ancona), entrambi con patologie pregresse, che fanno aumentare il totale regionale di vittime a 3.133.

Sul fronte ospedaliero sono in calo i degenti in Terapia intensiva (20; -1) dove la saturazione attuale è dell'8,4%, mentre aumentano in Semintensiva (26; +1) e nei reparti non intensivi (43; +1). In Terapia intensiva, fa sapere la Regione, la saturazione dei posti letto con pazienti Covid-19 è attualmente dell'8,4% e in area medica del 7,1%. In 24ore i dimessi sono 11. Nelle strutture territoriali sono ospitate 85 persone e sette in osservazione nei Pronto soccorso. Il totale di positivi (isolati più ricoverati) sale a 3.674 (+54) e le quarantene per contatto con positivi a 8.155 (+621); i dimessi/guariti sono 113.496 (+227).

Covid: le notizie di oggi

Covid Italia, nuovo Green pass da dicembre. Pronta la stretta

Green Pass, la Cgil: "Mesi fa volevamo discutere di obbligo vaccinale"

Berlusconi fa la terza dose di vaccino: "Evitiamo nuovi lutti e lockdown". Il video

Covid, Iss: dopo sei mesi l'efficacia del vaccino cala. Passa dal 95% all'82%

Covid, dramma Germania: oggi 64mila contagi e 248 morti