Coronavirus, due operatori sanitari
Coronavirus, due operatori sanitari

Modena, 27 marzo 2020 - Ci sono quindici nuove vittime nella nostra provincia. Un numero in aumento, purtroppo: Modena piange quotidianamente tante, troppe vite stroncate dal virus, ad oggi 132. I casi di positività sono saliti a 1772: 96 quelli nuovi in base all’ultimo aggiornamento della Regione. In Emilia Romagna sono complessivamente 11.588, 772 in più rispetto a giovedì con 5.057 persone in isolamento a casa. Al tempo stesso, continuano a salire le guarigioni, che raggiungono quota 960.

Video Sindaco e vescovo: "Occorre responsabilità"

Per quanto riguarda le mascherine, il commissario Sergio Venturi ha sottolineato come oggi, per una serie di coincidenze le consegne sono aumentate e si conta di aumentare la distribuzione nei prossimi giorni. ‘Contiamo di metterci in pari per gli ospedali, le case protette e per quanto riguarda gli operatori che vanno nelle case dei pazienti infettati’. Inoltre Venturi ha sollecitato i cittadini a fare volontariato, spiegando l’importanza, soprattutto in questo momento così delicato, di offrire il proprio aiuto e sostegno a chi ne ha bisogno. 

Leggi anche "Nei condomini si sono create reti solidali"

In tema di cure e farmaci ha detto: 'Stiamo sperimentando un modello che se funziona estenderemo a tutta la Regione; farmaci già noti utilizzati insieme'. Il commissario ha anche ringraziato bambini e ragazzi che studiano a casa, così come i docenti. 'Abbiate pazienza coi vostri figli, non gli è mai capitato di restare a casa tanto tempo', - ha detto ai genitori infine.