Nel casting per il centravanti entra anche Gennaro Tutino

La punta del Cosenza avrebbe concluso la sua esperienza in Calabria: ora è sul mercato.

Nel casting per il centravanti entra anche Gennaro Tutino

Nel casting per il centravanti entra anche Gennaro Tutino

Si iscrive anche Gennaro Tutino al casting in corso che dovrebbe dare al nuovo allenatore neroverde Fabio Grosso un centravanti ‘di categoria’ con cui affrontare la prossima stagione. Dell’interesse per l’attaccante del Palermo Matteo Brunori (17 gol segnati la scorsa stagione con la squadra rosanero) si sa, ma gli uomini mercato neroverdi guardano con un certo interesse anche a Gennaro Tutino, 27 anni e 20 gol, in 35 partite, la stagione scorsa nel Cosenza. Che lo ha riscattato dal Parma per 2,5 milioni e si appresta a capitalizzarne un cessione che appare inevitabile. A margine del riscatto, il procuratore del giocatore, Mario Giuffredi, ha parlato a tmw del ciclo a Cosenza di Tutino come ‘un’esperienza conclusa’, definendo ‘non coincidenti’ gli obiettivi della società calabrese e dell’attaccante napoletano, che cerca altro spazio ‘in serie A o in una squadra che voglia vincere il campionato di B’. Dal piano di sopra, registra radiomercato, si sarebbe già mosso l’Empoli, mentre in B alla finestra ci sarebbero Brescia, Sampdoria e, appunto, Sassuolo. Chi più chi meno pronti a garantire alla società calabrese – il contratto di Tutino scade nel 2026 – una plusvalenza importante.