Quotidiano Nazionale logo
19 apr 2022

Apicoltore trovato morto sotto uno sciame d'api a Urbino: colpito da un malore

L'indagine della procura: l'uomo si è sentito male e poi è caduto, facendo così ribaltare un'arnia. Non ci sarà l'autopsia

featured image
Apicoltore colpito da un malore a Urbino: morto e poi investito da uno sciame (archivio)

Urbino, 19 aprile 2022 - La morte di ieri dell'apicoltore 66enne di Urbino Domenico Caputi non è dovuta allo sciame d'api uscito dall'arnia' caduta a terra e apertasi. Lo ha appurato l'indagine della procura della Repubblica. Dagli accertamenti sanitari si è accertato che l'uomo è stato colpito da malore per poi cadere accanto ad una arnia o casetta contenente api (ne aveva 15 per la produzione del miele).

L'urto ha ribaltato il contenitore facendo uscire lo sciame ma questo non ha determinato la morte dell'apicoltore. Il quale comunque indossava la sua tuta di protezione. Per questo, la procura ha deciso di non procedere con l'autopsia mettendo la salma a disposizione della famiglia per i funerali.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?