Emergenza Covid-19 a Ravenna (immagine d'archivio)
Emergenza Covid-19 a Ravenna (immagine d'archivio)

Ravenna, 22 maggio 2020 – Nessun nuovo caso di positività, ma un decesso. Questo in breve è il bilancio dell’emergenza Coronavirus di oggi, venerdì 22 maggio, in provincia di Ravenna. Purtroppo, è morto un paziente di sesso maschile di 89 anni, con patologie pregresse.

Leggi anche Spostamenti tra regioni, dove potremo andare - Che estate sarà - Palestre e piscine, le regole in Emilia RomagnaEmilia Romagna, sabato 23 maggio riaprono le spiagge - Neonati e Covid, studio sulla risposta immunitaria

Si sono poi verificate 17 guarigioni complete. Sono circa 255, infine, le persone in quarantena e sorveglianza attiva in quanto contatti stretti con casi positivi o, soprattutto in questo ultimo periodo, rientrate in Italia dall'estero. I casi complessivamente diagnosticati da inizio contagio nel Ravennate restano dunque 1.018, la cui distribuzione per comune resta la seguente: 54 residenti al di fuori della provincia, 450 Ravenna, 132 Faenza, 77 Cervia, 68 Lugo, 62 Russi, 29 Alfonsine, 37 Bagnacavallo, 22 Castelbolognese, 8 Conselice, 12 Massa Lombarda, 4 Sant’Agata sul Santerno, 16 Cotignola, 8 Riolo Terme, 21 Fusignano, 6 Solarolo, 11 Brisighella e 2 Casola Valsenio.

LEGGI ANCHE La situazione in Emilia Romagna 

E ora un’occhiata ai posti letti odierni destinati ai pazienti Covid-19. A Ravenna, i posti sono 37 di cui 2 per la terapia intensiva; al San Pier Damiano Hospital di Faenza, 26; a Lugo, 97 di cui 10 per la terapia intensiva. Nel complesso, la rete ospedaliera da Piacenza a Rimini, messa a punto dalla Regione, sono 2.528 (2.251 ordinari e 277 in terapia intensiva).