Ravenna, 15 marzo 2020 - Rispetto ai 22 nuovi casi di positività accertati di coronavirus in provincia di Ravenna (che tocca così quota 100), 9 sono donne e 13 uomini; 9 sono ricoverati in ospedale a Ravenna mentre gli altri 13 sono in isolamento domiciliare poiché privi di sintomi o con sintomi molto lievi.

Leggi anche Appello del sindaco: "Segnalate comportamenti scorretti"

Di questi casi, 9 sono a loro volta ricollegabili con la palestra ravennate già oggetto dell’indagine epidemiologica dell’igiene pubblica, 2 fanno riferimento al cluster forlivese di cui si è parlato ieri, mentre gli altri sono riconducibili a casi già accertati e monitorati; l’indagine epidemiologica del Dipartimento di Sanità pubblica dell’Ausl prosegue per verificare tutti i contatti dei pazienti.

image

Si registrano, infine, quattro persone clinicamente guarite. Purtroppo si è verificato il decesso di una paziente di 68 anni, ricoverata in terapia intensiva, anche in questo caso già con problemi di salute pregressi.

Leggi anche In Emilia Romagna superati i tremila contagi

Anche per questo motivo è di fondamentale importanza - dice l'Ausl - che la cittadinanza rispetti le indicazioni impartite, e cioè la permanenza a domicilio limitando i contatti se non strettamente indispensabili e il rispetto rigoroso della quarantena per chi è sottoposto a questo regime.

I numeri regionali

In dettaglio, questi sul territorio i casi di positività, che invece si riferiscono non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: Piacenza 1.012 (159 in più rispetto a ieri), Parma 662 (92 in più), Rimini  425 (28 in più), Modena 367 (60 in più), Reggio Emilia 185 (32 in più), Bologna 230, di cui 72 del circondario imolese (complessivamente 35 in più, di cui 9 a Imola e 26 a Bologna), Ravenna 100 (22 in più), Forlì-Cesena  78 (di cui 44 a Forlì, 6 in più rispetto a ieri, e 34 a Cesena, 10 in più rispetto a ieri),  Ferrara 34 (5 in più rispetto a ieri).