"Con le mie magliette aggiungo ironia e leggerezza a Viva Rai2!"

Le t-shirt di Simona Scalabrini, ideatrice del brand ’Doppia Esse’, indossate dai due co-conduttori di Fiorello

"Con le mie magliette aggiungo  ironia e leggerezza a Viva Rai2!"
"Con le mie magliette aggiungo ironia e leggerezza a Viva Rai2!"

Le t-shirt di ‘Doppia Esse’ di Montecchio indossate dai conduttori di Viva Rai 2, il noto programma televisivo di Rosario Fiorello in onda con grande successo dal lunedì al venerdì alla mattina su Rai 2.

Le magliette sono realizzate da Simona Scalabrini di Roncolo di Quattro Castella. "La mia linea di pensiero è sempre stata coerente – spiega Scalabrini –. E’ da quando è nato il mio brand Doppia Esse, ormai 10 anni fa, che attraverso le mie creazioni cerco di diffondere ironia e leggerezza, intesa come spensieratezza e non come superficialità. Forse è per questo che le mie t-shirt sono state notate a inizio dicembre dai costumisti del programma Viva Rai 2 condotto da Fiorello assieme a Fabrizio Biggio e Mauro Casciari. Da quel momento è nata una collaborazione che ha portato, con mia grande e immensa soddisfazione, le mie creazioni ad essere indossate dai co-conduttori Biggio e Casciari".

Pochi giorni fa Simona è stata invitata a visitare gli studi di registrazione e il backstage del programma a Roma e ha avuto il privilegio di conoscere e parlare con Fiorello e gli altri conduttori. "Si sono dimostrati – sottolinea Scalabrini – fin da subito entusiasti delle mie opere ironiche, fatte di giochi di parole che anche loro si divertono a creare durante la trasmissione. La sintonia fra il mio brand e il loro programma ha creato un sodalizio lavorativo che è andato oltre al lavoro stesso: è diventato qualcosa in comune di molto potente capace di trasmettere messaggi ironici e divertenti. Ho sempre pensato che ’indossare’ una frase, un’idea, un pensiero possa aiutarci a stare meglio durante la giornata, ad avere più coraggio, a superare i nostri problemi e limiti. Sono sempre stata molto ironica e questo mi ha portato a osservare il mondo che mi circonda con occhi ‘particolari’".

Simona ha deciso fin dall’inizio di portare avanti la sua sfida lavorativa tramite alcuni progetti, oltre che con creazioni spontanee e improvvisate, per cercare di mandare messaggi importanti. "Prendo ispirazione – evidenzia l’imprenditrice Scalabrini – dalla mia famiglia, dai viaggi, dalle letture, dai film, dalle relazioni umane. Uno dei progetti a cui sono più legata è quello sul dialetto reggiano attraverso il quale continuo a diffondere modi di dire, frasi, parole in dialetto, stampate sulle t-shirt. Un altro progetto è dedicato a noi donne, alle nostre contraddizioni e insicurezze".

Simona gestisce un laboratorio e showroom a Montecchio in via Reverberi 30 con vendite online in tutta Italia con il sito www.doppiaessetshirt.it