Le prove di distanziamento effettuate sulla spiaggia di Portonovo
Le prove di distanziamento effettuate sulla spiaggia di Portonovo

Ancona, 22 maggio 2020 - Ancona e le spiagge libere, ecco le linee guida in vista dell’inizio della stagione balneare prevista per il 29 maggio prossimo: aree separate, prenotazioni obbligatorie per l’accesso in spiaggia nei week-end, regole rigide sui servizi e stewart. L’obiettivo principale è quello di limitare al minimo il rischio di contagio da Covid-19, per questo è stato deliberato ieri, durante la seduta della giunta comunale, un piano di organizzazione delle spiagge libere in attuazione delle linee guida nazionali e regionali. Questo esattamente dalla prossima settimana per il ponte del 2 giugno, intanto le spiagge anconetane aprono anche per questo fine settimana, sebbene solo per passeggiate e corsette, dopo la decisione presa martedì dal sindaco Valeria Mancinelli.

Leggi anche Inps: 'mancano' 19mila morti - Decreto rilancio, la guida in Pdf - Bonus 600 euro di aprile, Inps: "Via al pagamento"

Oltre a Palombina , si potrà accedere anche al Passetto e Portonovo sia domani che domenica prossima. Per quanto riguarda le spiagge libere, il cui accesso sarà gratuito, il progetto prevede una serie di misure per garantire la sicurezza nelle spiagge e una corretta fruizione, misure che riguardano Palombina- Collemarino, Torrette, Passetto, Mezzavalle e Portonovo. Per agevolare le nuove regole nei prossimi giorni l’amministrazione comunale attiverà una campagna di comunicazione con manifesti e attraverso canali social per informare correttamente la cittadinanza sui servizi offerti e sui comportamenti da adottare.

Ogni spiaggia verrà organizzata in due diverse aree: una sarà dedicata agli ombrelloni ed attrezzata pertanto con un congruo numero di basamenti numerati posti ad una distanza minima di 3,50 metri; l’altra è destinata a lettini e teli mare che dovranno essere collocati ad una distanza minima di 2 metri l’uno dall’altro. Le due aree verranno identificate attraverso adeguata cartellonistica e organizzate a seconda delle dimensioni e della conformazione dell’arenile. Per le sole spiagge di Mezzavalle e Portonovo è richiesta la prenotazione obbligatoria del posto ombrellone o del posto lettino/telo mare nei fine settimana. La prenotazione dovrà essere effettuata attraverso l’utilizzo di una specifica App o tramite prenotazione telefonica.

Per quanto riguarda i servizi, sono previsti il noleggio di bagni chimici, l’installazione di docce, la pulizia e la sanificazione dei servizi igienici e dei bagni aggiuntivi due volte al giorno e l’installazione di distributori di prodotti di sanificazione. Oltre al controllo svolto dal personale della polizia locale, sarà attivato un servizio di monitoraggio per la fruizione delle spiagge tramite stewart il cui compito sarà quello di verificare il corretto comportamento dei bagnanti e il rispetto delle modalità di prenotazione tramite l’App degli spazi di Mezzavalle e Portonovo nei fine settimana: "Con grande attenzione rispetto alle linee guida – spiega l’assessore Stefano Foresi – stiamo organizzando le spiagge libere in modo da accogliere nella maniera più sicura i cittadin i".