Il Botanique si riaccende per l'estate
Il Botanique si riaccende per l'estate

Bologna, 14 giugno 2019 - Dando il benvenuto alla bella stagione (qui le previsioni), torna anche la voglia di rilassarsi e di godersi finalmente l’estate. Bologna questo weekend offre numerose opportunità per trascorrere serate rilassanti all’aperto ascoltando buona musica. Continuano, infatti, gli appuntamenti del Biografilm Park al Cavaticcio e non mancano nemmeno le opportunità per concedersi qualche gita fuori porta. Con il Jazz&Wine di Zola, la serata alle terme a Castel San Pietro e rievocazioni storiche che arriveranno anche in centro a Bologna, le occasioni per trascorrere qualche ora godendosi le belle giornate all’aperto non mancheranno.

Venerdì 14

Mostre

-Il Museo di Automobili Lamborghini cambia nome e ora si chiama Mudetec, il museo delle tecnologie. Per l’occasione ospita fino alla fine di ottobre la mostra ‘Future Shapers since 1963’ sul tratto pioneristico della Casa del Toro;
-Il Cinema ritrovato arriva in Sala Borsa con la mostra di Silvano ‘Nano’ Campeggi. Artista grafico, ha lavorato perla MGM, Warner Bros, Paramount e tanti altri grande firme del mondo del cinema.
-Da non perdere l’appuntamento con un'altra mostra su ruote. Al Museo Ducati fino all’8 ottobre è possibile visitare Anatomia della velocità, la mostra che racconta degli studi fatti sull’aerodinamica.

Eventi

-Weekend conclusivo del Biografilm Festival con anteprime italiane e incontri con gli artisti.
-Alle 19, all’oratorio San Filippo Neri si terrà la cerimonia di premiazione, premi delle giurie in cui riceverà il celebration of lives award 2019 Fabrice Luchini e ci sarà l’intervento musicale di Manuel Agnelli, Giorgia Poli, Rodrigo D’Erasmo, Marta Collica, Hugo Race e Cesare Basile.

Concerti

-Botanique 10.0 comincia venerdì con l’esibizione dei Brass Against (21.30), un collettivo che reinterpreta classici di Rage Against The Machine, Tool, Audioslave, Beastie Boys e molti altri; 
-Siamo alla frutta, cantautorato di stagione Elastico faART presenta SETTI. Al mercato coperto di via Albani per l’evento Fantomachie, secondo appuntamento della rassegna musicale ideata da Elastico faART, coordinata da Sfera Cubica e supportata da Wake Up Radio, la radio web delle scuole Aldini Valeriani con protagonista il cantautore Nicola Setti;
-Al Parco del Cavaticcio andrà in scena il rapper Rancore. Per l’occasione presenterà i pezzi del suo ultimo album “musica per bambini”.

Spettacoli

-Al Teatri di Vita va in scena Riccardo III. L’opera di William Shakespeare è parte della rassegna “l’estate è un classico” e l’appuntamento è per le 21.30 in via Emilia Ponente 485;
-Sul palco di Piazza Maggiore, alle 21.30, il giornalista, autore e narratore Federico Buffa, accompagnato dal pianista Alessandro Nidi, racconta i Mondiali di calcio di Spagna nel 1982 che videro il trionfo dell’Italia di Enzo Bearzot.
-In Piazza XX settembre a Castel San Pietro, la brigata Totem e il Palo cinese street show mettono in mostra Hobo. Omaggio al viaggio, ai vagabondi, un omaggio alla vita e alle sorprese, al rischio, un momento di condivisione vero, una pausa dai problemi, un pensiero positivo;

Discoteche

-Al Cassero, l’appuntamento è con Metropolitan Summer Open Air. La seconda edizione della rassegna di eventi estivi presentata da Blow ritorna nel celebre locale bolognese;
-Link Goes to Gardens è l’evento che porta la celebre discoteca nuovamente in centro, allo Chalet dei Giardini Margherita. L’appuntamento è dalle 22;

Sabato 15

Mostre

-Appuntamento imperdibile per il weekend Anthropocene, la mostra esposta al MAST che racconta dell’impatto dell’uomo sull’ambiente con immagini, video e elementi di realtà aumentata che coinvolgeranno il visitatore;
-Sempre in tema ambientale e salvaguardia del nostro pianeta. National Geographic, per sensibilizzare a un uso consapevole e responsabile della plastica, ha allestito in Santa Maria della Vita, la mostra Planet or Plastic. A volte basta poco per toccare con mano la situazione attuale.
-All We Ever Wanted Was Everything and Everywhereè la nuova mostra inaugurata al MAMbo la settimana scorsa. Esposti i lavori di Julian Charrière che rivelano le forze invisibili che plasmano il paesaggio, dalle proiezioni culturali a quelle dei luoghi.

Eventi

-Picnic e spettacoli tornano a San Luca e sabato, dalle 10 alle 23 si vedranno gli stand dei prodotti gastronomici e artigianali del territorio bolognese, insieme al “Puppet Show” dei burattini di Riccardo Pazzaglia; 
-Il secondo week end della rassegna Pasol è dedicato al Circo e al Parkour, con laboratori a cura di Eden Park, centro di sport urbani di bologna;
- Rievocazione storica con figuranti in costume e sbadieratori delle nozze avvenute nel 1487 tra Annibale II Bentivoglio e Lucrezia d'Este: dalle 16,30 alle 19,30 in via Zamboni, piazza Verdi e foyer del Comunale. In quella occasione, per fare spazio alla festa, venne realizzata piazza Verdi

Concerti

-Il Parco del Cavaticcio si infiamma per I hate my village. Fabio Rondanini, dei Calibro 35 e Afterhours, presenta il nuovo gruppo romano alle 21.15. Quattro artisti per un unico progetto inedito;
-Alle Serre dei Giardini arriva Elektric Circus. Alle 21.30,la band strumentale con influenze jazz e psichedeliche, che si lascia ispirare da generi come il funk, la musica etnica e il blues;
-I Tamburellisti di Torrepaduli arrivano al Botanique in via Filippo Re con balli e musiche salentine.

Spettacoli

-Ovvero io. Alla casa dei Risvegli Luca De Nigris, gli amici di Luca e il teatro dell’argine raccontano lo spettacolo come momento di condivisione tra protagonisti, volontari e registi.
-Il pubblico protagonista insieme agli attori dello spettacolo Vai e vola basso. In piazza XX settembre, a Castel San Pietro, alle 21.15, un clown al femminile intratterrà il pubblico con acrobazie teatrali, giocoleria e magia comica;
-Serata alle terme a Castel San Pietro dove le piscine saranno aperte fino alle 19 mentre alle 22.30 nel Parco Stabilimenti Termali si potrà assistere al suggestivo spettacolo di acqua, fuoco, musica e laser dal titolo Fontane celesti.

Discoteche

-Swing your gender è l’evento di sabato al Dynamo Velostazione. Una giornata dedicata all’arte, tra fumetto, graphic novel e musica. Dalle 21 alle 23 Serata danzante con Swing for Fun. Dalle 23 Magda Aliena Dj-set;
-A Zola Predosa, invece, è tempo di vino e jazz. Zola Jazz&Wine inaugura nella vigna della storica azienda Vigneto delle Terre Rosse, alle 19.00, con il concerto per 5 sax, piano, contrabbasso e batteria dei Further Definition Combo.

Domenica 16

Mostre

-Ultimo giorno per vedere a Fico la mostra su Neil Armstrong con la storia dell’Apollo 11 raccontata da oggetti e reperti che ripercorrono i passi di quel giorno di 50 anni fa.
-Data di chiusura anche per Ottocento ai Musei di San Domenico. La mostra che ripercorre il periodo tra l’ultima fase del romanticismo e le sperimentazioni artistiche del nuovo secolo, tra Hayez e Segantini è arrivata all’ultimo giorno;
-La mostra Warhol & Friends, invece, è prorogata fino al 30 giugno e gli appassionati di arte pop hanno ancora tempo per fare un tuffo negli anni ottanta di New York, direttamente a Palazzo Albergati.

Eventi

Al cinema Arlecchino anteprima italiana di Walking on Water (Christo-Walking on water) sull’istallazione artistica galleggiante gialla che ha attirato centinaia di persone. Presente il regista Paounov e il protagonista Christo per la cerimonia di premiazione.

Concerti e spettacoli

-Serata conclusiva di Circo e Parkour, domenica all’Arena Pasolini, avrà luogo una performance collaborativa tra l’Orchestra Senzaspine e il collettivo Circense Arterego. Lo spettacolo consisterà in una produzione originale basata sulle quattro stagioni di Vivaldi e di Buenos Aires di Astor Piazzolla;
-Al cinema Lumiere, in sala Mastroiani, Paolo Icaro, Nino Migliori, Olivo Barbieri e Eva Marisaldi presenteranno il film su Massimo Minini The Story of a Gallerist della regista Manuela Teatini;