Il giovane cantante Michele Merlo
Il giovane cantante Michele Merlo

Bologna, 7 giugno 2021 - Le condizioni di Michele Merlo peggiorano. E le speranze di una sua ripresa "sono ridotte al lumicino", fa sapere il padre Domenico, distrutto dal dolore e dall’angoscia. Il cantante ed ex semifinalista della edizione 2017 del talent ’Amici di Maria De Filippi’ da giovedì sera lotta per la vita all’ospedale Maggiore, a seguito di un’emorragia cerebrale causata da una leucemia fulminante, malattia che l’artista di 28 anni originario di Rosà in provincia di Vicenza (vicino a Bassano del Grappa), non sapeva di avere. Il giovane è stato sottoposto d’urgenza a un delicato intervento chirurgico e da quel momento è in coma farmacologico. Le speranze di una sua buona ripresa si riducono di ora in ora, fa sapere la famiglia.

Aggiornamento Michele Merlo è morto

Leucemia fulminante: sintomi e cause - Michele Merlo vaccinato contro il Covid? La famiglia: "E' una fake news"

La quale fa emergere adesso un elemento in più: "Michele – fanno infatti sapere i genitori – si sentiva male da giorni e mercoledì si era recato al pronto soccorso di un altro ospedale del Bolognese che, probabilmente, scambiando i sintomi descritti per una diversa, banale forma virale, lo ha rispedito a casa. Anche durante l’intervento richiesto al pronto soccorso, nella serata di giovedì, pare che lì per lì non fosse subito chiara la gravità della situazione".

Michele, noto anche con il nome d’arte ’Mike Bird’, si era inizialmente rivolto al pronto soccorso dell’ospedale di Vergato. Da cui era uscito però senza neppure un referto chiaro, dato che il suo mal di testa, accompagnato da un forte mal di gola (come del resto lo stesso musicista aveva rivelato proprio mercoledì scorso sulla propria pagina Instagram) era stato scambiato per un virus di stagione. Fino al tracollo, giovedì sera, durante una cena tra amici a casa della fidanzata di Michele, che vive in città. Quando il ragazzo ha cominciato dapprima a mostrarsi confuso, poi ha avuto un attacco di convulsioni e infine ha perso conoscenza. I sanitari del 118, allertati dal padre della fidanzata, sono intervenuti subito e lo hanno portato immediatamente al Maggiore, dove poi è stato operato. Dal canto suo, la direzione dell’Ausl non si sbilancia e prende tempo per ricostruire al meglio la dinamica degli accessi in ospedale e del decorso della malattia di Merlo, che è tuttora in parte oscura.

Nel frattempo, i familiari del cantante tengono a "smentire categoricamente quanto alcuni disinformati scrivono sui social: Michele non è stato in nessun modo vaccinato contro il Covid. È stato colpito da una severa forma di leucemia fulminante con successiva emorragia cerebrale", sottolineano.

La coppia è rimasta fino a tarda sera all’ospedale Maggiore, accanto all’unico figlio ricoverato in coma farmacologico in Rianimazione, costantemente aggiornata sulle sue condizioni dall’équipe del reparto. Intanto, mentre si stringono a lui colleghi artisti, fan e tanti amici, i commenti e le preghiere per lui sui social sono raddoppiati in poche ore, per fare sentire a lui e ai suoi cari la vicinanza e l’affetto della comunità dei suoi appassionati.

AGGIORNAMENTO Dopo la tragica morte di Michele Merlo, l'Ausl di Bologna, "sentita anche la famiglia, sta ricostruendo la vicenda a partire dal primo accesso del giovane all'Ospedale di Vergato, avvenuto nel pomeriggio di mercoledì 2 giugno, e dove risulta essere stato visitato dal medico di continuità assistenziale" ed è in corso "la ricostruzione puntuale del soccorso in emergenza avvenuto il giorno successivo che ha condotto all'intervento e al ricovero in rianimazione". La direzione ha dato "mandato al risk manager aziendale di procedere ad attivare l'iter per un audit di rischio clinico". Lo comunica l'Ausl su Michele Merlo, esprimendo "vicinanza e cordoglio alla famiglia".