Coronavirus, bollettino 29 settembre. Dati covid dell'Emilia Romagna: 97 casi (Ansa)
Coronavirus, bollettino 29 settembre. Dati covid dell'Emilia Romagna: 97 casi (Ansa)

Bologna, 29 settembre 2020 - I nuovi contagi in Emilia Romagna restano ancora sotto quota 100. Lo rileva il bollettino di oggi sulla diffusione del Coronavirus in regione con i nuovi dati sulla pandemia. Oggi i positivi sono 97 (ieri erano 85), individuati su quasi 10.600 tamponi (ieri poco più di 5000). Due le vittime, un uomo di 65 anni della provincia di Bologna e una donna di 78 anni della provincia di Parma.

Intanto oggi il sindaco di Bologna ha deciso l'obbligo di mascherina all'aperto nel weekend in centro, in vigore da questo venerdì alle 18 a domenica alle 24, in tutto il centro storico.

Leggi anche Bologna, positivi al convegno: tamponi per 400 manager

Dall’inizio dell’epidemia da Covid-19, in Emilia-Romagna sono stati registrati 35.210 casi di positività, 97 in più rispetto a ieri, di cui 42 asintomatici: 26 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 13 attraverso i test per categorie a rischio introdotti dalla Regione, 3 con gli screening pre-ricovero.

Sul totale dei nuovi casi, 51 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 52 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti.

Sono 14 i nuovi contagi collegati a rientri dall’estero, per i quali la Regione ha previsto due tamponi naso-faringei durante l’isolamento fiduciario se in arrivo da Paesi extra Schengen e un tampone se di rientro da Grecia, Spagna, Croazia, Malta e regioni della Francia. Il numero di casi di rientro da altre regioni è 3.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 38 anni.

Focolai e province più colpite dal virus

Il maggior numero di casi si registra nelle province di Bologna (21), Modena (14) e Reggio Emilia (12).

A Bologna e provincia sono 21 i nuovi positivi: 3 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, uno ha effettuato il tampone al rientro dall’estero (Marocco), uno da un’altra regione (Sardegna), 16 hanno effettuato il tampone in presenza di sintomi, 14 dei quali nell’ambito di focolai già noti.

In provincia di Modena, su 14 nuovi positivi, uno è stato individuato al rientro dall’estero (Marocco), uno al ritorno da un’altra regione (Sardegna), 2 sono contatti di casi noti, 2 sono stati individuati tramite gli screening sulle categorie professionali a rischio, uno è stato diagnosticato grazie allo screening pre-ricovero, uno è risultato positivo allo screening prima di partire per il Marocco, 6 sono classificati come casi sporadici.

In provincia di Reggio Emilia, su 12 nuovi casi positivi, 10 sono stati individuati all’interno di focolai già noti, di cui 7 in ambito familiare, 2 sono stati classificati come sporadici.

La mappa del contagio

Questi i casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 5.039 a Piacenza (+5, di cui 3 sintomatici), 4.297 a Parma (+9, di cui 3 sintomatici), 5.795 a Reggio Emilia (+12, di cui 5 sintomatici), 4.904 a Modena (+14, di cui 9 sintomatici), 6.278 a Bologna (+21, di cui 17 sintomatici), 582 a Imola (invariato), 1.449 a Ferrara (+7, nessun sintomatico), 1.799 a Ravenna (+7, di cui 4 sintomatici), 1.361 a Forlì (+6, di cui 3 sintomatici), 1.123 a Cesena (+9, di cui 6 sintomatici), 2.583 a Rimini (+7, di cui 5 sintomatici).

Covid in Emilia Romagna: analisi con grafici e tabelle

Tamponi e test sierologici

I tamponi effettuati sono 10.580, per un totale di 1.166.500. A questi si aggiungono anche 2.905 test sierologici.

Casi attivi, ricoverati e guariti e la tabella con i numeri di tutte le regioni

casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 4.710 (+25 rispetto a ieri).

Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 4.492 (+23 rispetto a ieri), il 95% dei casi attivi.

I pazienti in terapia intensiva sono 14 (-1 rispetto a ieri), quelli ricoverati negli altri reparti Covid sono 204 (+3 rispetto a ieri).

Le persone complessivamente guarite hanno raggiunto quota 26.016 (+70 rispetto a ieri): 8 “clinicamente guarite” (stabili rispetto a ieri), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 26.008 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Coronavirus Italia, i dati

Si registrano  1.648 nuovi casi di coronavirus in Italia (1.494 ieri), a fronte di 90.185 tamponi, quasi 40 mila più di ieri. I morti sono 24, in aumento rispetto ai 16 di ieri e alla media degli ultimi giorni.

Il totale complessivo dei contagiati, comprese le vittime e i guariti, sale a 313.011.

Le vittime totali salgono a 35.875. 

In terapia intensiva attualmente sono ricoverate 271 persone (più 7 da ieri), mentre i guariti sono in tutto 226.506, con un incremento registrato oggi di 1316 dimessi. 

Sono i dati elaborati dal ministero della Salute, consultabili sul sito della Protezione Civile.

 Intanto, nel mondo i decessi legati al coronavirus hanno intanto superato quota un milione.

Ultime notizie Coronavirus 

Marche, i nuovi infetti tornano a salire - I numeri della Toscana - della Lombardia - del Veneto

La mascherina protegge quasi come un vaccino

Tracciamento, impossibile trovare l'origine di molti contagi

Serie A, boom di positivi nel Genoa

Mondo, gli aggiornamenti sui positivi