Ancona, 26 gennaio 2021 - Aumenta il numero dei contagi da coronavirus nelle Marche e anche la percentuale dei casi ma calano i ricoveri (-4 rispetto a ieri). Le vittime salgono ancora: 15 nelle ultime 24 ore  (ieri erano state 11).  Se infatti ieri c'erano stati 200 positivi, oggi ne sono stati registrati 291. Mentre l'indice di positività era al 10,7%, mentre oggi si attesta all'11,4%. Il Servizio Sanità della Regione Marche, infatti, ha comunicato che nelle ultime 24 ore i positivi sono stati scovati su un totale di 2.540 tamponi analizzati nel percorso nuove diagnosi. Invece, nel percorso screening antigenico, sono stati effettuati 1.023 test e sono stati riscontrati 38 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 4%.

L'aggiornamento Covid, dati e contagi del 27 gennaio nelle Marche

Colori regioni, Marche zona gialla? Saltamartini: "Penso proprio di sì"

La mappa del contagio

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 291 e così distribuiti: 18 in provincia di Macerata, 76 in provincia di Ancona, 85 in provincia di Pesaro-Urbino, 38 in provincia di Fermo, 57 in provincia di Ascoli Piceno e 17 fuori regione).

image

Come ci si contagia

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (33 casi rilevati), contatti in setting domestico (45 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (79 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (22 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (10 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (2 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (13 casi rilevati), screening percorso sanitario (6 casi rilevati). Per altri 81 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. 

I ricoveri

Calano i ricoveri per Covid nelle Marche (-4 nelle ultime 24 ore): rimane invariato il numero dei pazienti in terapia intensiva rispetto al giorno precedente mentre calano di 5 unità quelli in semi intensiva. Nei reparti non intensivi invece si è registrato un ricovero in più rispetto al giorno precedente.

Altre 15 vittime del Coronavirus

Sale ancora il numero delle vittime da Coronavirus: se ieri erano state 11 nelle ultime 24 ore non ce l'hanno fatta 15 persone: si tratta di 8 donne e 7 uomini di età compresa tra i 66 e i 99 anni. 

Ritorno a scuola nelle Marche

"I riscontri per il rientro a scuola sono ottimi, continuiamo tutti i giorni a tenere alta l'attenzione. Ricordo a tutta la popolazione scolastica e agli operatori che è possibile continuare a fare i tamponi, tutti i giorni nei punti dove si sta già svolgendo lo screening di massa, gratuitamente, senza prenotazione e su base volontaria, anche se auspichiamo la più ampia partecipazione per garantire una scuola sempre più sicura". Così su facebook il presidente della regione Marche Francesco Acquaroli, il giorno dopo la ripresa delle delle lezioni in presenza al 50% per le scuole
superiori. .

Il termometro formato pistola per misurare la temperatura mirando alla fronte e più ingressi dove far passare gli studenti distribuiti in fila indiana. Così il liceo Savoia-Benincasa di Ancona ieri mattina ha ripreso a fare scuola in presenza con il 50 per cento dei ragazzi che sono entrati in due orari diversi, un gruppo alle 8 e l’altro alle 9. Parola d’ordine non creare assembramenti.

Coronavirus Italia e mondo

"La Lombardia ha sempre inviato i dati giusti". Moratti: da Roma pregiudizi contro di noi

"Vaccino Astrazeneca poco efficace sugli over 65".

Moderna: vaccino ok contro 'inglese' e 'sudafricana'

Emilia Romagna e Veneto in rosso scuro. I governatori: "Paradossale"

Risolto il caso ciaspolate in zona arancione: ecco quando si può andare in montagna per fare sport