Elisabetta Rasy e Lucia Tancredi protagoniste della XIV edizione di "Non a Voce Sola" a Palazzo Buonaccorsi

La rassegna itinerante "Non a Voce Sola" ospita oggi Elisabetta Rasy e Lucia Tancredi per parlare di resistenza spirituale e femminile. Ingresso libero e gratuito. Info: 3384162283.

Elisabetta Rasy e Lucia Tancredi protagoniste della XIV edizione di "Non a Voce Sola" a Palazzo Buonaccorsi

Elisabetta Rasy e Lucia Tancredi protagoniste della XIV edizione di "Non a Voce Sola" a Palazzo Buonaccorsi

La rassegna itinerante di poesia, filosofia, narrativa, musica ed arti, "Non a Voce Sola" farà tappa questo pomeriggio (ore 18) nella cornice del cortile di palazzo Buonaccorsi dove protagonista sarà una grande signora della letteratura italiana, Elisabetta Rasy, a cui la rivista "Il Giannone" ha dedicato un numero monografico dal titolo "La trama dello sguardo", accompagnata dalla scrittrice, pugliese di nascita ma maceratese d’adozione Lucia Tancredi. Rasy presenterà la sua ultima fatica letteraria "Dio ci vuole felici: Etty Hillesum o della giovinezza", un libro dedicato alla intrepida ebrea olandese morta ad Auschwitz prima di compiere trent’anni.

Etty Hillesum, infatti, è diventata, già come altre giovani donne straordinarie dello stesso terribile periodo storico, da Edith Stein a Simone Weil, un simbolo della resistenza spirituale di fronte al male. Questa rassegna è giunta quest’anno alla sua quattordicesima edizione, coinvolgendo quattordici comuni delle province marchigiane, e si propone di essere luogo del racconto del femminile e del dialogo fra i generi con diversi ospiti a recitare la parte di protagonisti. L’evento è a ingresso libero e gratuito, per info: 3384162283.