Eroina nei barattoli di Nutella a Macerata: arrestati

Blitz al casello dell’autostrada, i due tunisini di 30 anni sono ai domiciliari

Carabinieri
Carabinieri

Porto Recanati (Macerata), 17 marzo 2023 –  Dentro a dei barattoli di Nutella avrebbero nascosto dell'eroina: per questo sono stati dichiarati in arresto con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

E' l'esito dell'operazione svolta dai carabinieri del nucleo radiomobile di Ancona, che ieri pomeriggio avevano perquisito un'utilitaria grigia, con a bordo due tunisini di 30 anni, al casello autostradale dell'A14 Loreto-Porto Recanati. Intorno alle 15.30, un’auto civetta dei militari dell'Arma aveva deciso di fermare una Opel Meriva, abbastanza vecchiotta, con all'interno i due 30enni, mentre questi si apprestavano a pagare il pedaggio al

casello autostradale. Così i carabinieri hanno iniziato una perquisizione del mezzo, e subito dopo l'intuizione si è rivelata a dir poco azzeccata. I militari hanno trovato nella Opel una busta della spesa ma, oltre a panini, yogurt, scatolette di tonno, cioccolatini, affettati, sono poi spuntati tre barattoli di Nutella e cioccolata, dove erano stati occultati altrettanti ovuli di eroina, da 28 grammi ciascuno. Tutti e due i soggetti, che risultavano residenti ad Ancona, sono stati immediatamente arrestati e posti sotto il regime dei domiciliari, come disposto dalla Procura di Ancona.