Tombolini veste Ronaldo e l’Al-Nassr

L’azienda ha firmato un accordo con la squadra saudita con cui gioca il campione portoghese

Tombolini veste Ronaldo e l’Al-Nassr

Tombolini veste Ronaldo e l’Al-Nassr

Tombolini festeggia a Pitti Uomo 106, a Firenze, i suoi 60 anni di attività con una doppia soddisfazione, la nascita della Fondazione Eugenio Tombolini e la partnership siglata con l’Al-Nassr, club saudita in cui milita Cristiano Ronaldo.

Tombolini non abbandona il suo heritage basato sulla sartorialità e sull’artigianalità. L’azienda di Urbisaglia affonda le sue radici nel 1964, anno in cui Eugenio Tombolini l’ha fondata. Tra i diversi progetti in cui è recentemente lanciata l’impresa c’è la creazione della Fondazione, il suo principale obiettivo è realizzare una scuola di sartoria all’interno dell’azienda a Colmurano, la sua apertura è prevista entro l’anno. Tutto ciò porterà a una formazione in grado di avvicinare le nuove generazioni al mondo del lavoro, dai bambini ai ragazzi. Infatti, saranno effettuati dei progetti ad hoc in grado di far muovere i primi passi ai piccoli in questo settore. L’azienda marchigiana già da diverso tempo ha stretto partnership con squadre e atleti di livello internazionale grazie all’alto prestigio del suo Made in Italy.

L’ultima in ordine di tempo, è quella firmata con l’Al-Nassr, uno dei club più titolati dell’Arabia Saudita, paese in forte sviluppo anche per la qualità del calcio. L’accordo è stato ragginto da Silvio Calvigioni Tombolini con Guido Fienga, Ceo di Al-Nassr. Tanti i big europei che a fine carriera decidono di volare negli Emirati Arabi. Nella squadra gialloblù infatti militano molti campioni, uno su tutti CR7, vincitore di cinque Palloni d’Oro, l’ultimo nel 2017. Ma anche Marcelo Brozovic, ex centrocampista dell’Inter, il quale come mostra il video pubblicato sui propri social dall’azienda, è stato tra i primi ad indossare questi capi. Il marchio maceratese sarà lo sponsor ufficiale del club saudita per quanto concerne il formalwear per questa stagione e per la prossima. Fornirà infatti la divisa realizzata su misura, in linea con i codici estetici, alla rosa, allo staff tecnico e alla dirigenza. La linea "TMB Running" è quella che sarà protagonista in questo campionato. Completo di tre pezzi per i tesserati dell’Al-Nassr: giacca, t-way con cappuccio e pantaloni. Tagli accurati e dettagli estremamente curati tra i punti di forza della linea creata ad hoc per chi pratica sport. La linea "Zero Gravity" sarà invece affiancata a partire dalla prossima stagione, si tratterà di abiti di sartoria creati con tessuti pregiati.

Lisa Grelloni