Un tempo andavano di moda le scarpe con lo scricchio", un segno di distinzione e d'orgoglio"

"Un tempo le scarpe con lo scricchio erano un segno di distinzione e le scarpe dalla punta erano una metafora per prendere una posizione dura. Una storia che evoca antichi modi di dire e di vivere."

Un tempo andavano di moda "Al schêrp cun e’ crech", cioè le scarpe con lo scricchio, un rumorino secco e crepitante, segno di distinzione e d’orgoglio, rivelatore di scarpe nuove. La pelle fresca, ancora un poco rigida e non lubrificata, quando si cammina emette un suono cigolante. Altrettanto apprezzate erano le scarpe dalla punta. Non tanto in senso materiale quanto metaforico. "Mètar al schêrp da la pônta", mettere le scarpe dalla punta voleva dire fare sul serio, prendere una posizione dura, fino al limite della minaccia. Diceva un tizio intenzionato a risolvere una questione: "S’am mèt al schêrp da la pônta vut avder che a t’mèt a pòst nénca te?" (Se metto le scarpe dalla punta vuoi vedere che metto a posto anche te?).