Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
5 feb 2022
simone arminio
Spettacoli
5 feb 2022

Finale Sanremo 2022, Gianni Morandi terzo: "Tre generazioni sul podio"

Primi Mahmood e Blanco, seconda Elisa. Il cantante bolognese ha fatto il pieno d'applausi con "Apri tutte le porte" e ha ottenuto il premio della sala stampa. Poco prima dell'esibizione era al telefono con Jovanotti, dopo le critiche (smorzate da Amedeus) sul duetto della serata cover. "Io mi sono jovanottizzato? E' lui che si è morandizzato", ironizza

5 feb 2022
simone arminio
Spettacoli

Bologna, 6 febbraio 2022 -  Gianni Morandi è arrivato terzo al festival di Sanremo 2022 con ' Apri tutte le porte ' .  Primi  Mahmood & Blanco, seconda Elisa . Dopo la classifica generale, i voti sono stati azzerati e un mix tra giuria demoscopica, televoto e giuria tecnica ha decretato le prime tre posizioni. Morandi vince anche il premio della sala stampa . "Grazie al pubblico, grazie a tutti. E' un podio fantastico, ci sono tre generazioni. Sono felicissimo", ha detto a caldo l'artista bolognese.

Nettuno d'Oro a Gianni Morandi  

A chi gli ha chiesto se non fosse stato coinvolto da Jovanotti, ha risposto: "Io mi sono jovanottizato? Ma no, è lui che si è morandizzato" . Sulla possibilità che torni, invece, a condurre il Festival di Sanremo, magari con Jovanotti direttore artistico, ha risposto seccamente: "Amadeus è perfetto, un Pippo Baudo di oggi".

Mahmood e Blanco hanno chiuso in testa alla classifica con il 51% dei voti raccolti, Elisa con il 26% e Gianni Morandi con il 21%.

Nel televoto, Mahmood e Blanco hanno incassato il 54% delle preferenze, Morandi il 23% ed Elisa il 21%. Per la demoscopica e la sala stampa l'ordine invece è stato: Mahmood e Blanco, Elisa e Morandi.

Prima c'era stata l'ennesima ovazione al termine della sua esibizione durante la serata finale del festival di Sanremo . Il cantante di Monghidoro appena terminato di cantare è andato verso il pubblico a ricevere gli applausi e a stringere la mano a Mousse T , che ha diretto l'orchestra. Il deejay di fama internazionale è anche produttore della sua ' Apri tutte le porte '. Poi Morandi intona Sex Bomb, successo internazionale di diversi anni fa a cui lega il suo nome proprio Mousse T.     

L'omaggio del festival a Lucio Dalla e Raffaella Carrà

E poco prima dell'esibizione Gianni Morandi  ( video ) aveva postato un video sui social corredato da una frase: " Un momento prima di salire sul palco, Jova al telefono". Eh già perché il cantante poco prima di uscire sul palco per la sua esibizione era al telefono con Jovanotti , che ha scritto per lui 'Apri tutte le porte'. "Tutto bene?", gli chiede Lorenzo Cherubini. "Tutto ok, anche se c'è un po' di agitazione", rha risposto il Gianni nazionale.

Morandi è stato il d iciottesimo in ordine di uscita, in questa quinta e ultima serata , si era piazzato quarto nella classifica provvisoria della prima puntata , ed era salito al secondo posto della terza puntata, posizione confermatissima dopo la quarta, quella delle cover nella quale ha trionfato dopo il duetto con Jovanotti Il finale sarà poco distante da lì: terzo posto per lasciare spazio a Mahmood e Blanco, e ad Elisa . Un podio di vincitori, sia nel concreto (tutti e tre gli artisti hanno vinto almeno un'edizione del Festival)  che idealmente, per questa edizione. Tutte e tre le canzoni, c'è da scommetterci infatti, rimarranno in circolo per un bel po', tra radio, streaming e tv. A Gianni Morandi resta in più una vittoria personale, quella di aver superato i propri limiti (fisici, anagrafici, generazionali) una volta in più, e aver scommesso su di sé a dispetto dei bookmakers.   

Gianni Morandi a Sanremo 2022, figli e moglie: chi sono e cosa fanno  - Gianni Morandi: "Mi piace rischiare, la gara una scossa straordinaria"  

La (solita) polemica sanremese

"Jovanotti non è venuto come super ospite ma come super amico. Non era una presenza concordata : lo ha fatto per amicizia, non ha percepito un centesimo", aveva messo in chiaro Amadeus, rispondendo a chi sosteneva che la seconda uscita di Jovanotti come ospite avesse favorito Morandi .

Il duetto è stata una sorpresa, appunto, e non una presenza comunicata - secondo alcuni puristi dei regolamenti - entro la data prevista del 24 gennaio. "La presenza di Lorenzo non la conoscevo neanche io fino a 24 ore fa. All'ultimo è stato concordato un evento a sorpresa: erano tre anni che speravo venisse. È venuto per amicizia verso Gianni e si è fermato perché un altro amico glielo ha chiesto", aveva messo in chiaro il direttore artistico Amadeus.

E poi il nodo fondamentale: Morandi aveva interpretato canzoni del proprio repertorio , non (solo) cover. "Ogni cantante in gara è libero di portare chi vuole e libero di interpretare la canzone che vuole, anche un suo successo - mette la parola fine Amadeus - Credo che la gente sia estremamente intelligente e non veda sempre il marcio in ogni cosa. Non c'è questa sensazione neanche da parte degli stessi cantanti".

"Dire che a Gianni Morandi serve una mano è una cazzata. Morandi e Jovanotti hanno spaccato, sono due mostri sacri. Non c'è altro da dire", hanno chiuso il discorso Mahmood e Blanco.

Sanremo 2022, in diretta con la sala stampa

Vincitore sui social e in strada

Intanto è un dato il fatto che, ovunque ci si guardi, sui social, per strada, sul bus e in fila alla coop, ci sia qualcuno che a un certo punto intona 'Stai andando forte / apri tutte le porte". Delle volte a mo' di sfottò, altre semplicemente perché quel ritornello è fatto per rimanere in testa , ma poi in fondo non è ciò che un tormentone sanremese deve fare? Morandi stesso, d'altronde, che l'altro giorno si era fatto riprendere (dalla moglie Anna , ovviamente) mentre faceva jogging sulla Riviera sanremese urlando al vento la sua canzone, in questi giorni come dimostrano tanti video pubblicati da lui o dal pubblico si è trasformato in una sorta di jukebox mobile , costretto a cantare il suo ritornello  a ogni crocicchio di gente che lo ferma per strada.

La gara con Ranieri era già stata vinta

La prova con il pubblico a casa era già stata vinta, dunque, e d'altronde era stata vinta anche la sfida che prima del festival si era giocata sui giornali, quella con l'altro eterno ragazzo della musica italiana, Massimo Ranieri : la sua 'Lettera al di là del mare' sta facendo fatica ad arrivare a destinazione e, a conti fatti, alla fine ha convinto meno. I due, che da giovani vincevano le kermesse ad anni alterni, l'hanno presa da signori (ma questo era ovvio), pubblicando una foto insieme sui due profili Facebook: "rivali da sempre, ma grandi amici".

Le ustioni

Cosa ha convinto grandi e piccini della canzone di Gianni Morandi, al di là di gusti e propensioni è facile a dirlo: l'autenticità . Morandi, pur dall'alto dei suoi millanta festival vissuti in tutti i ruoli possibili, dal vincitore al gregario, dal presentatore all'ospite del venerdì, ogni sera è stato e si è mostrato emozionato fino al midollo. D'altronde il pezzo che gli ha cucito addosso Lorenzo Jovanotti parla di lui, della sua eterna sfida con se stesso , delle montagne da scalare, di uno su mille che arriverà e di quell' ottimismo che non lo ha abbandonato neanche quando, al reparto Grandi ustionati di Cesena , piangeva di dolore ogni giorno per il cambio delle fasciature.

Due città e tutta Italia a fare il tifo

Morandi, senza mai perdere il sorriso comuque sia, ha tratto un vantaggio addirittura da quello. Se prima, infatti, lo zoccolo del suo tifo era pressoché bolognese , in questi giorni anche Cesena che spesso negli ultimi mesi lo ha visto in città, lo ha percepito come suo e ha fatto il tifo per lui. E' stato comunque il Festival dei bolognesi, grazie anche al trionfo di Cesare Cremonini . Gianni Morandi qualcosa aveva già vinto .

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?