Bologna, 2 dicembre 2017 - E' iniziato il pomeriggio di fuoco di Ancona. Il corteo degli antagonisti, circa 300 persone, è partito dal centro, davanti al porto (in via XXIX Settembre), ed è diretto al quartiere degli Archi, al porto peschereccio del Mandracchio, dove si svolge il contestato evento di CasaPound, all’interno dell’auditorium dell’ormai ex Fiera della Pesca

I manifestanti di sinistra hanno autorizzazione corteo e uso piazza del Crocefisso fino alle 20. Il corteo è seguito da Digos e Reparto Operativo polizia di Senigallia, gli agenti sono in assetto antisommossa. Lungo il percorso ci sono pattuglie di carabinieri, finanza e polizia locale. L'ipotesi è che i centro sociali proveranno ad arrivare al luogo della presentazione del libro di Filippo Burla ‘Corporativismo del III Millennio’, appoggiato da CasaPound, per cercare di impedirla.

Tra i manifestanti c'è anche Karim Franceschi, il ragazzo di Senigallia che è andato a combattere l'Isis a Rojava, in Siria, schierandosi assieme alle milizie curde del Ypg.