Coronavirus, la costruzione dell'ospedale da campo a Cremona (Imagoeconomica)
Coronavirus, la costruzione dell'ospedale da campo a Cremona (Imagoeconomica)

Jesi (Ancona), 30 marzo 2020 - La notizia è di poco dopo l'ora di pranzo: la Marina Militare monterà nelle prossime 72 ore un ospedale da campo a Jesi con 40 posti covid e quattro di terapia intensiva, più quattro rianimatori. La richiesta di avere questo nuovo fronte ospedaliero è stata fatta dal presidente Ceriscioli dopo l'offerta fatta dal ministro Guerini attraverso il sottosegretario Alessia Morani che proprio oggi, in un'intervista al Carlino, aveva rivelato la disponibilità dell'Esercito a montare un ospedale da campo nelle Marche al pari di Bergamo.

Leggi anche: La situazione in Italia  Pregliasco: “Picco vicino” - La cura a domicilio  Il bilancio nelle Marche  I numeri dell'Emilia Romagna

Una offerta che il presidente Ceriscioli stamane ha colto col formalizzare la richiesta. La risposta positiva dal Ministero della Difesa è arrivata in poche ore. Dice l'onorevole Morani: "E' la dimostrazione che la collaborazione tra Regioni e Governo è più che mai determinante per dare risposte e aiuti veri ai malati. Ora le Marche hanno un presidio in più per fronteggiare il coronavirus". 

Per quanto riguarda invece l'altro ospedale da campo, quello cinese inizialmente previsto a Torrette, del dossier si occuperà direttamente il ministro Di Maio.