Quotidiano Nazionale logo
28 apr 2022

Covid Emilia Romagna, il bollettino di oggi 28 aprile 2022: 6.011 nuovi casi e 19 morti

Balzo in avanti dei contagi, e Modena supera Bologna. Il monitoraggio settimanale della Fondazione Gimbe. Cartabellotta "Abolire le mascherine al chiuso sarebbe una follia"

Bologna, 28 aprile 2022 -  Balzo in avanti del numero dei contagi da Covid in Emilia Romagna: nelle ultime 24 ore si contano oltre seimila nuovi casi (per la precisione 6.011) e 19 vittime, contro i 2.972 contagi di ieri, con 16 decessi. Qualche sorpresa  dalla distribuzione geografica: i contagi di Modena, ad esempio, superano quelli di Bologna. I guariti sono 2.683 o ricoveri sono stabili. L’età media dei nuovi positivi è di 46,9 anni.

Leggi anche: Covid Veneto - Covid Marche - Covid Italia

Il bollettino Covid dell'Emilia Romagna del 28 aprile 2022
Il bollettino Covid dell'Emilia Romagna del 28 aprile 2022

Mascherine al chiuso: proroga fino al 15 giugno. Ecco dove

Coronavirus oggi, il bollettino Italia 

I nuovi casi Covid registrati in Italia nelle ultime 24 ore sono 69.204, a fronte di 441.526 test effettuati. Le vittime sono 131 (ieri 186), mentre io tasso di positività è pari al 15,7% (ieri 15,8%). I ricoverati sono 10.076 (-79), i pazienti in terapia intensiva 382 (-12, 46 i nuovi ingressi), 1.238.348 le persone in isolamento domiciliare, 1.248.806 il totale degli attualmente positivi, 14.937.738 i dimessi/guariti da inizio epidemia. 

Covid oggi, dati e contagi in Emilia Romagna

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.401.298 casi di positività, 6.011 in più rispetto a ieri, su un totale di 24.643 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 13.262 molecolari e 11.381 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 24,4%.

Il punto sui ricoveri in Emilia Romagna

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 36 (-1 rispetto a ieri; -3%), l’età media è di 67,3 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.352 (+8 rispetto a ieri; +1%), età media 76,4 anni.

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 1 a Piacenza (numero invariato rispetto a ieri), 3 a Parma (+1), 4 a Reggio Emilia (+1); 4 a Modena (+1); 10 a Bologna (-3), 4 a Ferrara (invariato); 5 a Ravenna (invariato); 1 a Forlì (invariato); 4 a Rimini (-1). Nessun ricovero a Cesena e nel Circondario imolese (come ieri).

Il bollettino dei decessi

Purtroppo, si registrano 19 decessi:

4 in provincia di Parma (tre donne di 77, 82 e 87 anni e un uomo di 88 anni)
2 in provincia di Reggio Emilia (una donna di 96 anni e un uomo di 86 anni)
1 in provincia di Modena (un uomo di 84 anni)
7 in provincia di Bologna (tre donne di 68, 92 e 96 anni e quattro uomini di 74, 88, 92 e 95 anni) 
4 in provincia di Ferrara (due donne di 81 e 99 anni e due uomini di 75 e 85 anni)
1 in provincia di Ravenna (una donna di 60 anni)
Nessun decesso in provincia di Piacenza, Forlì-Cesena, Rimini e nel Circondario imolese.

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 16.607.

Covid: la mappa del  contagio per provincia

La situazione dei contagi nelle province vede Modena con 1.203 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 217.298) seguita da Bologna (1.155 su 289.277) e Reggio Emilia (811 su 158.123); poi Parma (676 su 116.447), Ferrara (549 su 97.211), Ravenna (433 su 129.541) e Rimini (353 su 132.987); quindi Forlì (240 su 65.251), Cesena (231 su 77.965) e Piacenza (229 su 74.011); infine il Circondario imolese, con 131 nuovi casi di positività su un totale da inizio pandemia di 43.187.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 59.542 (+3.309). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 58.154 (+3.302), il 97,7% del totale dei casi attivi.

Come procede la vaccinazione anti Covid

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Alle ore 12 sono state somministrate complessivamente 10.371.918 dosi; sul totale sono 3.787.891 le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale, il 94,3%. Le terze dosi fatte sono 2.870.090.

Gimbe, il monitoraggio settimanale

Il monitoraggio della Fondazione Gimbe rileva, nella settimana 20-26 aprile, "un aumento dei nuovi casi (433.321 contro 353.193) in tutte le regioni; tornano a salire i contagi (+22,7%), In lieve calo le terapie intensive (-3,1%), stabili i ricoveri ordinari (+1,1%). Ma i decessi sono sopra quota mille (+20,1%)".

 

Covid oggi Emilia Romagna, il bollettino del 28 aprile 2022
Covid oggi Emilia Romagna, il bollettino del 28 aprile 2022

 

"Dopo il netto calo della scorsa settimana - spiega Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe - tornano a salire i nuovi casi settimanali (+22,7%) nel Paese, che si attestano a quota 433 mila con una media mobile a 7 giorni che sfiora i 62 mila casi, a fronte di una risalita dei tamponi totali dell'11,7%".

"Arranca la quarta dose del vaccino anti-Covid: al 27 aprile sono state somministrate 104.049 quarte dosi". In base alla platea ufficiale (n. 4.422.597 di cui 2.795.910 over 80, 1.538.588 pazienti fragili di età compresa tra 60 e 79 anni e 88.099 ospiti delle Rsa che non ricadono nelle categorie precedenti), aggiornata al 19 aprile, il tasso di copertura nazionale per le quarte dosi è del 2,8% con nette differenze regionali: dallo 0,6% dell'Umbria al 5,3% dell'Emilia Romagna.

"Il clamoroso flop delle quarte dosi nelle persone immunocompromesse - commenta Cartabellotta - deve far riflettere le Istituzioni, in particolare considerata l'ulteriore estensione della platea ad altri 4,2 milioni di persone tra le quali arrancano le somministrazioni". 

"Sarebbe una follia abolire" dal primo maggio "l'obbligo di mascherine nei locali al chiuso, in particolare se affollati o scarsamente areati, e sui mezzi pubblici" ha poi aggiunto. "Con il primo maggio alle porte - avverte il presidente - i dati dimostrano che la circolazione del virus, già molto elevata, è addirittura in aumento rispetto alla scorsa settimana. La media dei nuovi casi giornalieri è risalita a quasi 62 mila, il tasso di positività dei tamponi molecolari ha superato il 18% e il numero di positivi, ampiamente sottostimato, supera quota 1,23 milioni". 

Approfondisci:

Cadute le regole Covid, restano gli spazi "In spiaggia ombrelloni distanti"

Approfondisci:

Covid, la cicatrice lasciata dall’isolamento

Approfondisci:

Un anno in più per tornare all’economia pre-Covid

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?