Poppi svela la squadra. Tutti volti nuovi in giunta

Castelvetro, le scelte del sindaco all’insegna di un totale rinnovamento. Il neo eletto: "Il futuro vogliamo costruirlo dialogando con i cittadini" . .

Poppi svela la squadra. Tutti volti nuovi in giunta

Poppi svela la squadra. Tutti volti nuovi in giunta

Il neo eletto sindaco di Castelvetro di Modena, Federico Poppi, ha ufficializzato ieri la squadra di Giunta comunale che lo affiancherà alla guida del paese per i prossimi cinque anni. Tutti nuovi, rispetto alla precedente squadra di governo, sono gli effettivi che la compongono, anche se non mancano alcuni volti noti della politica locale. In particolare, sono complessivamente cinque i nuovi assessori, tre dei quali già presenti all’interno della lista di centrosinistra "Insieme per Castelvetro", che ha sostenuto Poppi durante la recente tornata elettorale. Altre due nomine, invece, sono esterne al consiglio comunale. I primi tre sono Roberto Giovini, a cui sono andate le deleghe a turismo, commercio, attività produttive e agricoltura, oltre alla nomina a vicesindaco; Rita Botti, cui sono state attribuite le deleghe a edilizia, urbanistica e lavori pubblici; Rosalinda Lo Truglio, a cui sono andate cultura, welfare, servizi sociali, pari opportunità e integrazione. Gli assessori esterni sono invece Pierluigi Barbieri, con le deleghe ad ambiente, verde pubblico e sostenibilità, e Barbara Paltrinieri, con scuola, politiche giovanili, volontariato, partecipazioni, comunicazione e gemellaggio. Il sindaco Poppi ha invece trattenuto per sé le deleghe a bilancio, personale, sicurezza e sport, oltre a quelle non esplicitate nei vari assessorati. Il vicesindaco Roberto Giovini e l’assessora Barbara Paltrinieri sono gli unici ad avere già avuto in passato esperienze come consiglieri comunali. "Sono molto soddisfatto di questa squadra - dice il sindaco Poppi - fatta di persone capaci e competenti, che ringrazio per avere accettato di entrare a farne parte. Proprio la competenza è stato il criterio principale che mi ha guidato nelle scelte e questo motiva anche l’individuazione di due assessori esterni. Con questa Giunta – ha proseguito il neo eletto primo cittadino - intendiamo continuare nel solco già tracciato in campagna elettorale, che è quello dell’ascolto e della condivisione con i cittadini. Adesso è il momento della pianificazione amministrativa per il futuro e intendiamo farla non al chiuso delle stanze comunali, ma andando sul territorio nel confronto quotidiano con la gente". Contestualmente all’ufficializzazione della nuova Giunta, è stata resa nota anche la prima convocazione del nuovo consiglio comunale, prevista per sabato 29 giugno alle ore 9.30.

Marco Pederzoli