Cervia (Ravenna), 18 settembre 2021 - Primo posto assoluto per il belga Gijs Van Ranst che ha completato la lunga distanza di Ironman in 8 ore, 43 minuti e 3 secondi. Nonostante la pioggia abbia colpito per mezz’ora circa la gara, gli uomini e le donne di “acciaio” stanno raggiungendo la finish line. Ad attenderli al traguardo il sindaco di Cervia Massimo Medri, una rappresentanza della giunta cervese e il patron del Fantini Club Claudio Fantini.

David Colgan primo italiano a tagliare il traguardo di Ironman 2021

È il triatleta bolognese David Colgan il primo italiano ad avere tagliato il traguardo. C’è ancora tempo per terminare il percorso fino a questa sera alle 00.20. Domani mattina, dalle 9.30, la premiazione ufficiale.

La partenza dell'Ironman di Cervia 2021 (Foto Bedeschi)

Il focus: Ironman Cervia: le strade chiuse. Parcheggi gratis nel weekend - Giuseppe Zanotti: "All'Ironman la sfida più dura è con te stesso"

Dopo un anno di fermo, questa mattina alle 7.30 in punto, i circa 2.600 triatleti si sono tuffati in batterie nelle acque calme e tiepide (temperatura ufficiale dell’acqua 23.8°) davanti alla spiaggia libera di Cervia con la complicità di un sole spettacolare sotto le note dell’Inno di Mameli. La corsa verso l’acqua non ha deluso le aspettative per la 4° edizione di Supersapiens Iroman Italy Emilia-Romagna, unica data italiana del circuito americano.

Oltre all’immancabile pubblico internazionale a tifare i triatleti, alla partenza erano presenti il capo della segreteria politica della presidenza della regione Emilia Romagna Giammaria Manghi, la consigliera regionale Manuela Rontini, il sindaco di Cervia Massimo Medri, la giunta e altre rappresentanze delle istituzionali locali.

false

Gli uomini e le donne “di acciaio” gareggiano nella “lunga distanza”: dopo i primi 3,8 km a nuoto e lo scatto verso la “zona cambio” bici, li attende un percorso che attraversa il Parco Naturale delle Saline di Cervia e, accompagnati dai fenicotteri rosa, percorreranno 180 km tra storia e natura fino al Borgo di Bertinoro sulle due ruote. Infine, i 42 km di maratona tra i punti più caratteristici delle località di Cervia e Milano Marittima alla volta della finish line posizionata davanti al Fantini Club. I primi atleti hanno tagliato il traguardo a partire dalle ore 15.

Si ricorda che nelle giornate di oggi e domani sono previste significative modifiche alla viabilità, mentre fino a domani sera tutti i parcheggi a pagamento sono gratuiti. L'ospedale San Giorgio di Cervia è regolarmente aperto e raggiungibile. Per ogni informazione o dubbio è possibile contattare il numero dedicato 0544/979196.

Ironman Cervia 2021: le strade chiuse 

In occasione della due giorni, la SS16 Adriatica rimane libera e transitabile se si arriva da Ravenna o Rimini, mentre lo stesso accade sulla via Dismano se si giunge da Cesena o Forlì. La chiusura totale al traffico è prevista dalle 6 alle 19 di sabato 18 settembre e dalle 10 alle 18 di domenica 19 settembre su via Bollana, via Beneficio II Tronco e via Cervara. Non si potrà transitare anche sulla E45, da Ravenna a Cesena Sud, sabato 18 settembre (dalle 5 alle 19.30) e domenica 19 settembre (dalle 09.30 alle 18.30). Per raggiungere Castiglione di Cervia, si potrà passare da via Ragazzena, per Castiglione di Ravenna è transitabile via Camillo Torres, mentre per arrivare a Villa Inferno o Sant’Andrea si potranno utilizzare le navette o il passaggio all’interno dell’aeroporto militare. La circonvallazione Sacchetti (lato Carabinieri), via Caduti per la Libertà, via Pinarella, via G. Di Vittorio, viale Milano e tutte le vie comprese tra queste strade e la ferrovia saranno percorribili. È regolarmente aperto l’ospedale San Giorgio.

Ironman Cervia 2021: dove parcheggiare 

Per quanto riguarda i parcheggi, dalle 20 di ieri sera (venerdì 17) fino  alle 24 di domenica 19 settembre, gli stalli a pagamento saranno gratuiti. Tutti i parcheggi della città sono liberi e raggiungibili, eccetto quello in fondo a viale Forlì e quello in piazzale Torino a Milano Marittima. In tutte le zone di gara – e dove indicato dalla segnaletica –, la sosta è vietata con zona rimozione.