Notte Rosa 2019, i fuochi d'artificio sulla spiaggia di Rimini (Foto Petrangeli)
Notte Rosa 2019, i fuochi d'artificio sulla spiaggia di Rimini (Foto Petrangeli)

Rimini, 7 luglio 2019 - La musica, la playa, la notte e la festa. Un tormentone estivo che al grido di Baby-K scalda le piazze e che in questo fine settimana ha fatto ballare tutta la Riviera insieme agli altri tormentoni del momento veri protagonisti della Notte Rosa. Una Pink R-Evolution che anche quest’anno ha dato giustizia agli organizzatori e ai 140 chilometri di costa, dai Lidi ferraresi fino a Pesaro, presentando un conto più che soddisfacente. Ben 2 milioni e mezzo di presenze, per un giro di affari superiore ai 200 milioni di euro, oltre 150 artisti intervenuti, inedita partecipazione dei network radiofonici nazionali e un calendario fittissimo di eventi, 400, tra concerti, mostre e intrattenimento anche sportivo con grandi nomi sotto i riflettori che si succederanno ancora oggi.

Commento Oltre l'evento, ostacoli al turismo - di Beppe Boni

Il Capodanno dell’estate infatti è stato acceso in piazzale Fellini a Rimini (foto) dagli emozionanti successi di Francesco De Gregori cantati da una folla festosa e variegata. «Senza passione e coraggio non è possibile vincere partite e sfide», ha detto il Generale della canzone italiana incoraggiando il ‘suo’ pubblico all’altruismo e alla fantasia. E come un tappeto rosa srotolato ai piedi di Miss Romagna, gli eventi si sono distribuiti a Riccione (foto) con la diretta di ‘Deejay chiama Italia’, a Bellaria con Mahmood e a Marina di Ravenna (foto) letteralmente scatenata dalla grinta di Giusy Ferreri. Grande festa anche a Misano Adriatico con i The Kolors e risate a non finire con Gene Gnocchi a Pesaro (foto) e Shade e Federica Carta a Cattolica dove ieri sera si sono esibiti anche i Tiromancino. E ancora gli Stadio a Bellaria e Moka Club a Cesenatico (foto)

Per questa quattordicesima edizione non si è badato a spese, un regalo che il popolo – vacanziero e non – della Romagna e delle Marche merita perché se il successo di questo evento estivo è garantito lo si deve anche alla creatività, accoglienza e passione di tutti coloro che per l’intero fine settimana, oggi compreso, si riversano in strada e lungo l’intera costa con la voglia pura di divertirsi. Presenti tanti big dello spettacolo e della politica, tra gli altri il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli comparso nella serata di venerdì alla Spiaggia del Sole di Riccione dove era in vacanza con la sua famiglia.

false

Grande attenzione inoltre sul fronte della sicurezza: non manca il controllo sul territorio – otto posti di controllo solo lungo le arterie stradali e nei luoghi di maggiore aggregazione nel Riminese – da parte delle forze dell’ordine. Particolare nutrito il resoconto di queste 48 ore da parte dei carabinieri della compagnia di Rimini che hanno arrestato in flagranza di reato per furto aggravato e false dichiarazioni sulla propria identità un cittadino del Burkina Fasu. In manette anche un marocchino già noto per precedenti. Tuttavia non ci sono stati momenti di apprensione e di paura. Per le strade, ai piedi del grattacielo di Cesenatico o all’altezza del Barrumba sul Lungomare di Rimini, fino al Castello Estense di Ferrara, c’erano famiglie, gruppi di ragazzi, coppiette di giovani innamorati: insomma una due giorni all’insegna del pienone partecipata da locali, chioschi, commercianti fino alle prime luci dell’alba di sabato mattina e proseguita fino a questa notte. 

«Gli eventi e la loro organizzazione – ha commentato il sindaco di Rimini Andrea Gnassi – riflettono i tempi che viviamo e che modificano le nostre abitudini. La Notte Rosa 2019 è un inno alle grandi e piccole rivoluzioni di ogni giorno. È rivoluzione con l’amore al centro, una rivoluzione delle relazioni, fatta di luoghi e affetti, che dice no alla paura e allo stare chiusi alzando muri».

Leggi anche Notte Rosa, il programma a Rimini - a Riccione - a Cesenatico - nel Ravennate - ai Lidi Ferraresi - a Pesaro