Frammenti della Notte Rosa 2019
Frammenti della Notte Rosa 2019

Rimini, 5 luglio 2019 - Non svanisce la magia della Notte Rosa. Il Capodanno dell’estate è giunto alla sua 14esima edizione, con i suoi 140 chilometri di festa diffusa, 400 eventi e 50 concerti che vedono coinvolti più di 150 artisti tra Romagna e Nord delle Marche. La più grande piazza italiana, capace di accogliere tantissime persone: in totale erano attesi 2 milioni di arrivi.

Aggiornamento Notte Rosa, riviera invasa da due milioni e mezzo di persone

La musica è assoluta protagonista, con uno schieramento di artisti degno di un grande festival: solo nella serata di oggi, 5 luglio, sono in Romagna Baby-K a Lido delle Nazioni di Comacchio (foto), Giusy Ferreri a Marina di Ravenna (foto), Benji&Fede con Le Vibrazioni, i Nomadi, Elodie, Federica Abbate e Lorenzo Fragola e tanti altri a Cesenatico (foto) per Radio Bruno Estate, Paolo Belli con la sua Big Band a Gatteo Mare, Mirko Casadei & Orchestra a San Mauro Mare, Mahmood a Bellaria, Francesco De Gregori & Orchestra a Rimini (foto), Deejay chiama Riccione a Riccione, i The Kolors a Misano, Federica Carta & Shade a Cattolica e Gene Gnocchi con il suo Sconcerto Rock a Pesaro (foto e video).

A mezzanotte spazio ai fuochi d’artificio lungo la costa. L’alba è il momento dei suggestivi concerti in spiaggia, come quello del maestro Roberto Cacciapaglia a Rimini, o quelli in programma a Milano Marittima, a Gatteo Mare e (domenica 7 luglio) a Porto Garibaldi.

Mentre a Rimini Francesco De Gregori intona le prime canzoni dal palco di piazzale Fellini, la festa è già esplosa da un pezzo. Nelle piazze, in spiaggia, sul lungomare. In attesa dei numeri e del bilancio definitivo del weekend, la Notte rosa dimostra ancora una volta di essere più viva che mai. Una rivoluzione - come il tema di questa edizione, in ricordo della caduta del muro di Berlino - capace di coniugare lo spirito più nazional popolare della Riviera e la voglia di stare insieme. E allora ecco, insieme ai soliti gelati, drink e piadine rosa, anche la pasta fatta in casa rigorosamente pink e tanti altri piatti colorati, serviti in alberghi e ristoranti che vogliono essere protagonisti della festa. E poi gli allestimenti, fuori e dentro le attività, e le parrucche, le t-shirt, i cappellini e tanti altri accessori per avere un po’ di rosa addosso. 

A dare il via al Capodanno estivo a Riccione sono Linus e Nicola Savino con lo speciale 'Pink like a Deejay' in diretta radiofonica. Un centinaio i fan , assiepati alle transenne fino alle 20. Qua e là i capannelli di commercianti, neri di rabbia per la festa, a loro parere, volutamente sgonfiata. “Una volta per tutte l’amministrazione abbia il coraggio di dire che abbandona la Notte Rosa, almeno non inganneremo i nostri ospiti”, sbottano alcuni operatori che, in sella alla bici, hanno fatto la spola per le vie del centro per fotografare la situazione.

La Notte Rosa a Cesenatico, Gatteo a Mare e San Mauro Mare viene vissuta con grande partecipazione di turisti, ma anche da parte di tante famiglie e comitive di giovani romagnoli. Come previsto il maggior afflusso è in piazza Costa, dove oltre 5mila persone scelgono di festeggiare il Capodanno dell’estate sotto il grattacielo illuminato di rosa e i fuochi d’artificio sul mare.

Folla, sorrisi e anche un po’ di goliardia nei bagni di Marina di Ravenna, con il rosa che tinge dai classici cappelli e accessori ai costumi da bebè. E per la serata è anche il colore con il quale si presenta l’ospite principale del ‘capodanno dell’estate’ ravennate. Inizia praticamente in orario, poco dopo le 22, il concerto di Giusy Ferreri in un’affollatissima piazza Dora Markus.

L'evento fa il pieno nel Ferrarese (foto), dal centro storico del capoluogo ai lidi. Mentre il Castello estense emoziona chi è rimasto in città, illuminandosi di rosa e incantando con le note dell’orchestra Gino Neri, il centro nevralgico dell’evento è, come ogni anno, il mare. È proprio sulla costa che si concentrano gli eventi principali dell’iniziativa. Mattatrice assoluta della notte più attesa dell’estate Baby K, in concerto in piazza Italia al Lido delle Nazioni.

Anche Pesaro si fa bella per l'occasione, dal centro storico alla zona mare, animata da eventi di ogni genere, che attraggono persone anche da fuori. Pink R-evolution, il capodanno dell’estate, è riuscito nella sua missione. Il clou della serata in piazzale della Libertà, dove circa un migliaio di persone si raduna per assistere allo show di Gene Gnocchi, che con il suo attesissimo 'Sconcerto Rock', strappa grandi applausi dal pubblico.

LEGGI ANCHE Notte Rosa, il programma a Rimini - a Riccione - a Cesenatico - nel Ravennate - ai Lidi Ferraresi - a Pesaro

L'Aquadance Pink, Aquafan

Notte Rosa 2019, sabato si ricomincia

E la sera di sabato 6 luglio si ricomincia: il Galactica Electronic Festival a Rimini con dj internazionali come Nina Kraviz e Idriss D., gli Stadio a Bellaria, i Tiromancino a Cattolica, Italyamo a Lido delle Nazioni a Comacchio.

Musicisti per ogni gusto ed età che rispecchiano pienamento l’anima della Notte Rosa e della terra che la ospita: di tutti e per tutti. E così, all’interno di un evento da milioni di persone, dove si canta e si balla fino a tardi, la Romagna ha trovato il modo di pensare anche a chi invece cerca il relax, il benessere, la cultura o l’intrattenimento per i più piccoli, o anche tutto quanto insieme.

Il weekend della Notte Rosa allora è perfetto anche per scoprire i luoghi simbolo della Romagna sotto una nuova tonalità: domani si tingerà di rosa il Castello Estense di Ferrara, con un tour del fossato in barca e un concerto dell’Orchestra a plettro Gino Neri nel Cortile d’onore. A Bertinoro si colorano la Rocca e il Palazzo Comunale, mentre la Rocca Malatestiana di Verucchio offre una visita guidata a lume di candela.

Per chi ha voglia di fare sport, Riccione il 5 e 6 luglio propone l’EA7 Emporio Armani Sportour Summer Edition, tra tornei sulla sabbia e nuove discipline come il cross net o lo yoga su sup in mare. Al Museo delle Valli di Argenta si pratica lo Yoga in Rosa - Alba nelle valli, a Savignano sul Rubicone c’è la Rubicone Music Trek, a Bagno di Romagna il Rally MTB delle Foreste Casentinesi.

In questo weekend di festa anche la cultura trova ampio spazio. Durante la Notte Rosa va in scena, venerdì 5 e sabato 6 alla Multieventi Sport Domus di San Marino, Dragon, rest your head on the seabed, lo spettacolo che apre il Santarcangelo Festival, la più antica manifestazione di teatro contemporaneo in Italia, con una composizione per sei nuotatrici sincronizzate. A Forlì risuonano le note del Concerto in Re maggiore di Tchaikovsky con il celebre violinista Uto Ughi, mentre domenica 7 luglio ad aprire il San Leo Festival c’è il giovanissimo talento internazionale del violino Giuseppe Gibboni.

A Castel Sismondo di Rimini sabato 6 luglio inaugura la mostra Revolutions 1989-2019, curata dal critico d’arte Luca Beatrice, che racconta attraverso oltre sessanta opere come le grandi rivoluzioni di fine anni ’80, dalla caduta del Muro di Berlino all’invenzione del World Wide Web, influenzarono l’arte contemporanea di allora.

Per i più piccoli domani Bellaria Igea Marina si trasforma in un parco giochi sotto le stelle con la Notte Rosa dei Bambini, mentre i fratelli e le sorelle più grandi possono incontrare i loro idoli youtubers, a Misano Adriatico sabato 6 luglio spazio al Carnevale Rosa e la stessa sera a Coriano la Corte del Castello ospita fiabe e letture animate e musicate.

LEGGI ANCHE Dopo la Notte Rosa, tanti concerti in luglio in Romagna