Uccio sul palco insieme all'assessore Federici, davanti a centinaia di tifosi
Uccio sul palco insieme all'assessore Federici, davanti a centinaia di tifosi

Tavullia, 23 ottobre 2021 – Il giallo e il 46 insieme possono significare solo Valentino Rossi. Se poi ci metti la sua terra, Tavullia, il suo amico di sempre Alessio Salucci, per tutti 'Uccio' , e oltre un migliaio di tifosi provenienti da tutta Europa il gioco è fatto.

Il focus Valentino Rossi ultima gara, oggi il circuito di Misano si tinge di giallo

Alle 19 scoccate sono tutti lì, sotto al palco e al mega cartellone con scritto 'Grazie Vale' . Uccio racconta aneddoti ed esperienze, incalzato dall'assessore con delega al Turismo Patrizio Federici. Il popolo giallo canta, festeggia, esulta dal primo pomeriggio. Anche se domani, quando Rossi correrà il suo ultimo Motogp in Italia, a due passi da casa, a Misano, sarà tempo di lacrime. Ma che sia chiaro, "non è finita qui " perché Valentino "il prossimo anno correrà con le macchine e speriamo che tutto questo pubblico si sposti nelle auto". Parola di Uccio.

Via Roma e piazza Dante Alighieri sono gremite di tifosi. Cappellini, kway, felpe. Tutti indossano qualcosa che richiami il padrone di casa. Sono a Tavullia per l'edizione straordinaria di ' Tavullia in moto ', un evento organizzato dal Comune in collaborazione con il Fan Club Valentino Rossi e Terra di Piloti, "una bellissima festa, con tanta gente. È emozionante vederla a Tavullia per Vale ogni volta sempre di più", spiega la sindaca Francesca Paolucci .

L'entusiasmo si è fatto sentire. Così come quello di Uccio che non finisce mai: "Vorremmo cercare, con l' Academy , di trovare sempre piloti italiani. In ognuno di loro c'è un pezzo di Valentino. È un po' questa nostra missione, speriamo di riuscirci". Lo Sky Racing Team VR46 andrà avanti e in Moto Gp il prossimo anno avrà due piloti: il fratello di Valentino, Luca Marini , marchigiano nato a Urbino, e il romagnolo Marco Bezzecchi .

"Le tre sue gare più belle sono state a Welkom (2004, quando passò da Honda a Yamaha), Laguna Seca (2008) e Barcellona (2009)", dice Uccio. Mentre i tre avversari più forti ? " Stoner, Lorenzo e... Biaggi o Gibernau". Mica Marquez. E intanto ci scherza su, così come tutta la piazza: "Non ne ricordo altri, non si può nominare lui qui". Applausi e cori: 'Uccio Uccio'. Festa è stata e domani festa sarà sul circuito, con tanto di coreografia gialla e frecce tricolori . " È stato bellissimo, ci siamo divertiti ". E lo faremo ancora.