Coronavirus, studenti positivi in tre scuole del Reggiano (foto Ansa)
Coronavirus, studenti positivi in tre scuole del Reggiano (foto Ansa)

Reggio Emilia, 18 settembre 2020 - Cinque studenti positivi, in tre scuole distinte della Bassa, provenienti da un unico nucleo famigliare. Sono i primi casi di Covid segnalati dall'Ausl di Reggio alle scuole superiori, a nemmeno una settimana dall'inizio delle lezioni. Gli studenti frequentano l'istituto professionale  'Carrara' di Novellara, l'istituto comprensivo di Reggiolo e l'istituto tecnico statale 'Einaudi' di Correggio. I casi sono stati naturalmente posti in isolamento domiciliare. 

L'Ausl ha comunque voluto ribadire come «le scuole abbiano messo in atto le procedure previste dal protocollo, collaborando con il servizio di igiene pubblica nell'informazione alle famiglie degli studenti interessati. Il personale docente e gli studenti delle sezioni a contatto con i positivi saranno sottoposti  a tampone e il rientro a scuola delle classi coinvolte sarà definito sulla base degli esiti dei test e al termine dell'indagine del servizio di igiene pubblica».

Contagi a scuola in regione

Intanto in diverse scuole della Regione sono stati riscontrati casi di positività tra gli studenti. Oltre ai casi del Reggiano, altrettanti ne sono stati riscontrati a Modena. A Bologna oggi sono stati due i nuovi positivi. Mentre sono 90 gli alunni in isolamento dopo i 3 casi riscontrati nei licei scientifico Righi, classico Minghetti e linguistico Laura Bassi. A Ravenna sono risultati contagiati ma asintomatici un bimbo di 8 anni che frequenta un istituto dei lidi e di un giovane di 16 anni che studia in un istituto superiore della città. A Cesena è in quarantena un'intera classe del linguistico e un'altra dello scientifico: 45 in tutto. Si aggiunge Rimini con i tre positivi allo scientifico Einstein e una maestra contagiata in una scuola primaria.