Quotidiano Nazionale logo
30 nov 2021

Coronavirus, il bollettino dei contagi nelle Marche del 30 novembre 2021

Salgono i nuovi positivi: l'incidenza  da 177,56 di ieri aumenta a ben 187,70. I dati per provincia e le differenze tra vaccinati e non vaccinati. Terza dose: da domani via agli over 18

featured image
Covid, il bollettino delle Marche del 30 novembre 2021

Ancona, 30 novembre 2021 -  Continua a salire l'incidenza di casi di coronavirus su 100mila abitanti nelle Marche: 416 i contagi registrati nell'ultima giornata con l'incidenza che da 177,56 di ieri aumenta a 187,70. Ieri i nuovi positivi erano stati molto meno: 181, ma il dato è probabilmente viziato dalla vicinanza col weekend.

Omicron arriverà anche nelle Marche

FOCUS BOLLETTINI: Emilia Romagna - Veneto - Italia

I contagi provincia per provincia

Il numero più alto di casi si riscontra in provincia di Ancona (129); seguono le province di Pesaro Urbino (81), Ascoli Piceno (69), Fermo (67), Macerata (52); 18 contagi da fuori regione. 

Approfondisci:

"Troppi positivi, basta tamponi". Il cartello della farmacia a Cupra

Boom di bronchioliti: "Proteggete i bimbi con la mascherina"

Le differenze tra vaccinati e non vaccinati

Intanto si amplia anche la forbice dell'incidenza sui ricoveri tra vaccinati e non vaccinati:
- Terapia intensiva: 0,5 su 100mila abitanti vaccinati, 4,5 su 100mila abitanti non vaccinati
- Area medica: 2,6 su 100mila abitanti vaccinati, 11,2 non vaccinati
- I contagi: 19,6 vaccinati contro i 49,5 non vaccinati.
Invece per il numero di posti letto Covid positivi: in terapia intensiva vi sono per il 75% persone non vaccinate, per il 25% vaccinate; in area medica 61% e 39%. 

L'identikit dei nuovi contagiati

Tra gli ultimi contagiati 103 presentano sintomi; i casi comprendono 98 contatti stretti di positivi, 119 contatti domestici, 19 in ambiente di scuola/formazione, 4 di lavoro, 3 di vita/socialità, 1 assistenziale e 1 sanitario; su 63 contagi sono in corso approfondimenti epidemiologici. Il totale di tamponi eseguiti è 6.751 tra cui 3.810 nel percorso diagnostico e 2.941 con una percentuale di positivi del 10,9%, ai quali si aggiungono 2.150 test antigenici (198). 

Terza dose a over 18

La Regione Marche ha dato il via libera da domani alla somministrazione della terza dose di vaccino anche ai soggetti di età pari o superiore a 18 anni, purché abbiano effettuato la seconda dose (o il monodose Janssen) da almeno 5 mesi. La platea interessata è di circa 260 mila cittadini. "Dobbiamo incentivare la vaccinazione - ha spiegato l'assessore alla Salute, Filippo Saltamartini - Per le prossime festività vogliamo fare il possibile per raggiungere tutte le persone che possono vaccinarsi". Per aumentare al massimo il numero delle dosi booster somministrabili, saranno allestiti stand nei centri commerciali e nei supermercati e aperti anche i punti vaccinali negli ospedali. 

Approfondisci:

Quarta ondata, rafforzata la terapia intensiva: "Altri otto posti letto: fate la terza dose"

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?