Tavullia Vale 2023, Valentino Rossi riceve le chiavi della città: “Un omaggio che ci sentiamo di doverti dare”

La sindaca Francesca Paolucci ha consegnato al campione al chiave in titanio della città: “Hai portato il nome di Tavullia nel mondo”. Malagò (Coni): “Ti vorremmo a Casa Italia per offrire la giusta carica ed energia ai nostri atleti. Ti invito ufficialmente”

Pesaro, 7 settembre 2023 - I colori blu e giallo, con un enorme 46 che ha fatto la storia del motociclismo italiano: oggi, a Tavullia, TavulliaVale e la consegna delle chiavi della città al campione pluripremiato Valentino Rossi.

Valentino Rossi con la chiave di Tavullia
Valentino Rossi con la chiave di Tavullia

Dal palco allestito in suo onore, “la vittoria più bella è stata quella di Welkome del 2004, la più importante e quella che ci aspettavamo meno, all’esordio con la Yamaha – ha raccontato –. A livello di adrenalina ricordo quella di Barcellona 2009 contro Lorenzo, la vittoria al sorpasso nell’ultima curva è indimenticabile. Come il duello con Stoner a Laguna Seca nel 2008".

Insieme a lui, a meno di tre giorni dal Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, ci sono diversi piloti della sua Academy, ovvero la "VR46". Fra gli altri, al fianco del "Dottore" anche il campione del mondo in carica, Pecco Bagnaia, in testa alla MotoGp anche in questa stagione ma reduce dal brutto incidente del Gp di Catalunya. "Abbiamo avuto una gran paura, gli ho detto che è stato bravissimo a non farsi niente", ha detto col solito fare scherzoso Rossi.

Tra gli ospiti, invece, Cesare Cremonini, Alessio ‘Uccio’ Valentino e il disegnatore di caschi Drudi. Mentre l’introduzione è stata affidata a Vera Spadini, giornalista di Sky Sport, e subito dopo a prendere il palco è stata la coppia di commentatori di Sky Sport Guido Meda e Mauro Sanchini, presentatori della serata.

Poi il momento tanto atteso da tutti: la consegna delle chiavi della città al campione. “Un omaggio che ci sentiamo di doverti dare – ha detto la sindaca Francesca Paolucci –. Perché è evidente, dalle persone che sono qui, da come hai portato il nome di Tavullia e da come tutti nel mondo conoscono il tuo nome. All’interno dello scrigno c’è la chiave in titanio della città, hai sempre portato grandi valori sportivi. Sei una leggenda, Tavullia è orgogliosa di averti”.

I ringraziamenti anche da parte del presidente del Coni, Giovanni Malagò: "Se siamo riconosciuti nel mondo è anche grazie a te. Ho un proposta per Valentino Rossi: sei il più amato dagli sportivi, e ti vorremmo a Casa Italia per offrire la giusta carica ed energia ai nostri atleti. Ti invito ufficialmente. Hai fatto tanto per noi, grazie". Tra le altre personalità presenti alla serata il Ministro per lo Sport Andrea Abodi e il presidente della Regione Francesco Acquaroli.

I tifosi in città per partecipare a 'Tavullia Vale'
I tifosi in città per partecipare a 'Tavullia Vale'

Entusiasta di questa iniziativa anche Giuseppe Paolini, preside della provincia: “È il simbolo di Pesaro e Urbino, riconoscimento più che meritato. È una leggenda”.

Tantissimi i fan del ‘Dottore’ sotto il palco ad acclamarlo: 7mila presenze in tutto. Molti quelli arrivati in città e che hanno affollato le strade cittadine già dalle 17 per portare i saluti e festeggiare assieme al loro mito: chi in macchina, chi in moto o chi con la navetta gratuita (con partenze da Pesaro e Cattolica-Gabicce).

Oltre duemila persone erano già entrate alle 18.30 e il dj set di Dj Giacomo Benda, Dj Igna e Raf hanno animato piazza Dante Alighieri. 

Luca Marini confermato nel team VR46 anche per il 2024

Oltre alla piazza principale, l’evento è stato trasmesso in diretta da Sky e seguito nei tre maxi schermi posizionati lungo via Roma: due lato Cattolica vicino all’area food e uno lato Pesaro, dietro al palco di piazza Dante Alighieri. Attorno al palco, gli stand gastronomici.