DAVIDE MINGHETTI
Cronaca

Emilia Romagna terza in Italia per incidenti, Bologna al primo posto in regione

I dati del 2022 elaborati dal Centro Studi di AutoScout24: Emilia Romagna dietro solo a Lombardia e Lazio con 16.679 sinistri stradali. Bologna al primo posto a livello provinciale, Rimini in testa in relazione alla popolazione

Incidenti stradali, Emilia Romagna al terzo posto in Italia. Bologna prima in regione per numero di sinistri

Incidenti stradali, Emilia Romagna al terzo posto in Italia. Bologna prima in regione per numero di sinistri

Bologna, 10 gennaio 2024 – Emilia Romagna al terzo posto in Italia per incidenti stradali. E’ questo il triste dato elaborato dal Centro Studi di AutoScout24 su base dati ACI-Istat: nel 2022, infatti, sono stati ben 16.679 i sinistri complessivi in regione, in crescita del +9,5% sul 2021).

La terza posizione in questa classifica è poi confermata anche dal confronto con la popolazione, con 375,9 incidenti ogni 100mila residenti. Si tratta di un trend purtroppo rivisto anche nel 2023, con sempre più situazioni drammatiche sulle strade della nostra regione.

Bologna al primo posto

A livello provinciale, Bologna è prima per numero di incidenti nel 2022, con ben 4.098 incidenti sulle strade della città ma soprattutto della provincia.

L’ultima tragedia proprio a fine anno, quando una macchina si è scontrata frontalmente sulla via Idice con un’ambulanza: a perdere la vita, anche la 26enne Giovanna Cristiani, mamma di un bimbo di tre anni. Drammi si sono verificati anche sulla Bazzanese per tutto il 2023: sei vittime in sette mesi su una strada che preoccupa passanti e cittadini, e che ha portato i sindaci dei diversi comuni limitrofi a ripensarla con diversi autovelox per moderare la velocità. 

Chi pensa a diminuire l’eccessiva frenesia sulle strade è anche il sindaco Matteo Lepore, che proprio questo mese darà il via a Bologna città 30 (già avviato a luglio in via sperimentale): dal 16 scatteranno le limitazioni e le multe da parte della polizia, con l’obiettivo anche di rendere le strade cittadine più sicure. 

I dati regionali

Proseguendo con l’analisi del Centro Studi di AutoScout24, se si calcolano gli incidenti stradali in relazione alla popolazione, al primo posto c’è' Rimini (con 476,2 incidenti ogni 100mila residenti). L’ultimo, grave, frontale è avvenuto l’altro ieri a Morciano, con un 68enne trasportato al Bufalini in codice di massima gravità. Seguono Ravenna (436,6), Bologna (404,1), Modena (371,1), Forli'-Cesena (369,5), Piacenza (366,3), Reggio Emilia (320,7), Parma (315,9) e Ferrara

Le altre due posizioni della classifica per numero di incidenti nel 2022, sono occupate da Lombardia (28.786) e dal Lazio (20.275).