Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
31 gen 2022
31 gen 2022

Contagi Covid in Emilia Romagna: il bollettino del 31 gennaio 2022

Si contano 8.983 casi nelle ultime 24 ore, contro i 13.091 di ieri e i 15.023 di sabato. Purtroppo ci sono stati 36 decessi, di cui 4 con meno di 60 anni

31 gen 2022

Bologna, 31 gennaio 2022 - Buone notizie dai dati di oggi sulla pandemia da Covid in Emilia Romagna:  si contano infatti 'solo'  8.983 nuovi casi , (contro i    13.091di ieri e i  15.023 di sabato)  mentre il numero dei morti resta dolorosamente alto: 36 decessi nelle ultime 24 ore (quattro con meno di 60 anni). Quasi 17mila i guariti, calano ancora i casi attivi (-7.899). L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 34,2 anni. 

AGGIORNAMENTO Covid oggi: bollettino 1 febbraio 2022 in Emilia Romagna

Il bollettino dell'Emilia Romagna del 31 gennaio 2022

La settimana inizia poi con una scadenza: da domani scatta l' obbligo di vaccino per over 50 , e conseguentemente l'Agenzia delle Entrate inizierà a sanzionare i No vax con le multe previste di 100 euro (che il virologo Burioni bolla come "Una buffonata" ). Altre novità riguardano i Green pass obbligatori nei negozi (e anche in Posta e le riduzioni della Dad a scuola. Riassumiamo qui le novità che scattano domani, spiegando anche la differenza tra  Green pass base, rafforzato e mega .

Paxlovid, cos'è e come funziona il nuovo medicinale anti covid a domicilio  - Positivi al covid e vaccino: quando fare le dosi successive  - Novavax, entro il 10 febbraio le prime dosi in Italia  - Omicron 2: sintomi e differenze con Omicron 1   Covid, lo studio: "Insicurezze e insonnia tra i giovani"

FOCUS BOLLETTINI / Italia - Veneto - Marche

Il bollettino in Emilia Romagna

  Dall’inizio dell’epidemia da  Coronavirus , in  Emilia-Romagna  si  sono registrati   1.050.480   casi   di positività , 8.983   in più rispetto a ieri , su un totale di   31.661 tamponi  eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui   10.602   molecolari e 21.059 test antigenici rapidi .

Complessivamente, la   percentuale   dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 28,4%. Si tratta di un  valore non indicativo  dell’andamento generale visto il  numero di tamponi effettuati , che nei  giorni festivi  è inferiore rispetto agli altri giorni e soprattutto i tamponi molecolari vengono fatti prioritariamente su casi per i quali spesso è atteso il risultato positivo.

Il bollettino in Italia

Dimezzati i dati a livello nazionale: sono 57.715 (ieri 104.065) i nuovi casi di coronavirus e 349 i morti in 24 ore (ieri 235) che portano a 146.498 il numero delle vittime da inizio emergenza. Il ministero della Salute aggiunge che sono 478.314 (ieri 818.169) i tamponi , tra molecolari e antigenici, processati in 24 ore che fanno rilevare un tasso di positività pari al 12% . In aumento le persone ricoverate con sintomi che sono 19.913 (+296 rispetto a ieri) mentre diminuiscono quelle in terapia intensiva (-9) che sono 1.584, con 112 ingressi in 24 ore. Gli attualmente positivi sono 2.592.606 (-51.211 su ieri) mentre i guariti sono 8.244.012 (+108.493).

Emilia Romagna, la mappa del contagio

Ecco la situazione provincia per provincia:   Bologna   1.737 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 213.765) seguita da   Modena   (1.438 su 165.431),   Reggio Emilia   (1.229 su 115.725) e   Ravenna   (1.013 su 96.685); poi   Ferrara   (835 su 67.765),   Rimini   (708 su 105.450),   Cesena   (542 su 59.890) e   Forlì   (512 su 50.043); quindi   Piacenza   (348 su 58.921) e   Parma   ( 290 su 58.921) e infine il   Circondario imolese,   con 331 nuovi casi di positività su un totale da inizio pandemia di 32.797.

casi attivi , cioè i  malati effettivi,   sono 372.179 (-7.899). Di questi, le persone in  isolamento a casa , ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 369.329 (-7.966), il  99,2% del totale dei casi attivi .

I 36 decessi in Emilia Romagna oggi

A fronte di  16.846 guariti in più  rispetto a ieri si contano purtroppo 36 morti, di cui 4 sotto i 60 anni .

- 4 in provincia di   Piacenza   (due donne di 93 e 95 anni e due uomini di 63 e 88 anni)

- 5 in provincia di   Parma   (due donne di 85 e 100 anni e tre uomini di 57, 83 e 95 anni)

- 3 in provincia di   Reggio Emilia   (tutti uomini di 47, 80 e 88 anni)

-  2 in provincia di   Modena   (due uomini di 59 e 88 anni)

- 5 in provincia di   Bologna   (due donne di 76 e 83 anni, tre uomini di 58, 79 e 86 anni)

- 5 in provincia di   Ferrara   (due donne di 84 e 89 anni e tre uomini di 76, 91 e 96 anni)

- 3 in provincia di   Ravenna   (una donna di 83 anni e due uomini di 77 e 90 anni)

- 3 in provincia di   Forlì-Cesena   (una donna di 84 anni e due uomini di 78 e 86 anni)

- 6 in provincia di   Rimini   (due donne di 79 e 90 anni, quattro uomini di 74, 80, 81 e 84 anni).

In   totale , dall’inizio dell’epidemia i   decessi   in regione sono stati   15.088.

Ricoveri Covid e terapie intensive

Nelle  terapie intensive  dell’Emilia-Romagna sono ricoverati al momento  149 pazienti  (-2 rispetto a ieri, pari a   -1,3% ) ,   l’età media è di 62,8 anni. Sul totale,  88 non sono vaccinati  (zero dosi di vaccino ricevute, età media 61,1 anni), il  59% ; 61 sono vaccinati con ciclo completo (età media 64,1 anni).  Un dato che va rapportato al fatto che le persone over 12 vaccinate con ciclo completo in Emilia-Romagna sono quasi 3,7 milioni, circa 300mila quelle vaccinabili che ancora non lo hanno fatto: la percentuale di non vaccinati ricoverati in terapia intensiva è quindi molto più alta rispetto a chi si è vaccinato.

Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli  altri reparti Covid , sono  2.701   (+69   rispetto a ieri,   +2,6% ), età media 71,5 anni.

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 4 a  Piacenza  (invariato rispetto a ieri), 19 a  Parma  (invariato); 14 a  Reggio Emilia  (invariato); 21 a  Modena  (invariato); 35 a  Bologna  (-1); 10 a  Imola  (-1); 13 a  Ferrara  (invariato); 10 a  Ravenna  (invariato); 4 a  Forlì  (invariato); 4 a  Cesena  (-1); 15 a  Rimini  (+1).

Open day 5-19: come è andata la vaccinazione

L'open day di ieri, dedicato alla popolazione in età scolare (5-19 anni), sono state effettuate  4.386   vaccinazioni da Piacenza a Rimini: 

- da 5 a 11 anni: 2.514 dosi  

- da 12 a 19 anni 1.872   dosi

In particolare, a  Piacenza  sono state somministrate 114 dosi, di cui 36 ai bambini tra i 5 e gli 11 anni, 1.581   Parma   (di cui 1.115 ai bambini), 346 a   Reggio Emilia   (di cui 291 ai bambini), 369 a   Modena   (di cui 88 ai bambini), 377   a Bologna   (di cui 194 ai bambini), 92 a   Imola   (di cui 49 ai bambini), 383   a Ferrara   (di cui 175 ai bambini), 418 a   Ravenna   (di cui 250 ai bambini), 249 a   Cesena   (di cui 118 ai bambini), 224 a   Forlì   (di cui 122 ai bambini), 233 a   Rimini   (di cui 76 ai bambini).

L'adesione alla campagna vaccinale per i 5-11enni è legata anche al dato di chi in questa fascia di popolazione è guarito dal Covid . L'ultimo Report settimanale della Presidenza del Consiglio dei ministri, del 28 gennaio (pubblicato su   governo.it ), registra in Emilia-Romagna la prima dose fatta a 76.533 bambini e ragazzi 5-11enni (28,48%), oltre alla dose unica per 665 di loro, cui aggiungere 33.994 guariti. In totale, sommando 1° dose, dose unica e guariti, si arriva al   41,37%   dei 5-11enni in regione.

Gli ultimi dati Agenas

Dando uno sguardo agli ultimi dati Agenas sull'occupazione delle terapie intensive , si scopre che da due giorni restano al 16% a livello nazionale ma purtroppo crescono in Emilia Romagna: nelle 24 ore - secondo gli ultimi dati dell'Agenzia per i servizi sanitari regionali - le terapie intensive aumentano in 5 regioni tra cui la nostra, mentre scendono in altre 5.  In particolare in Emilia Romagna si assiste a un aumento di 1 punto percentuale nelle 24 ore: si sale così al 17%. Sempre meglio che in Friuli Venezia Giulia (25%), provincia autonoma di Trento (al 28%) e Piemonte (20%).

L'incidenza settimanale

Resta alta un po' ovunque , stando ai dati Agenas. Nella nostra regione i picchi sono in particolare nelle province di Forlì-Cesena e Ravenna , rispettivamenta a 2.989 e 2.904 198 casi su 100.000 abitanti.
Da osservate invece, e per fortuna, il forte calo del numero delle vittime a livello nazionale : ieri sono state 235 mentre il giorno prima erano 377, ma servirà attendere anche in questo casi i dati dei prossimi giorni per la conferma della discesa.

Le altre notizie Covid

Rimini: maxi frode da 440 milioni sul maxi bonus Covid

Pesaro, Oss si licenzia e denuncia: "Col Covid impossibile lavorare in quella Rsa"

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?