Bologna, 1 dicembre 2021 - Sono sostanzialmente stabili i nuovi contagi da Covid in Emilia Romagna oggi 1 dicembre 2021 che sono 1.117  contro i 1.086 di ieri. Il tasso di positività cresce leggermente e arriva al 3,1% mentre sono 6 i morti registrati nelle ultime 24 ore (ieri erano stati 10). Per quanto riguarda le Terapie intensive la situazione è ancora una volta stabile con un solo ingresso nei reparti di massima gravità. In calo invece i ricoveri negli altri reparti Covid che oggi sono -18. I reparti ospedalieri risultano quindi occupati, così come ieri al 7,8% nelle terapie intensive e all’8,3% nei reparti dedicati, al di sotto delle soglie limite fissate a livello nazionale rispettivamente del 10% e del 15%, soglie che solo se superate entrambe (non una sola) determinano il cambio di colore. L’Emilia-Romagna si conferma ancora nell'attuale zona bianca.

L'aggiornamento Bollettino Covid oggi 2 dicembre 2021, i dati dei contagi in Emilia Romagna

Green pass super, da quando vale e come si scarica

Il focus Vaccino Emilia Romagna, effetto Super Green pass. Boom di prime dosi

Il grafico del bollettino Covid dell'Emilia Romagna oggi 1 dicembre 2021

Covid in Italia: i contagi del 1° dicembre 2021

Aumentano i contagi da Covid in Italia che oggi sono 15.085 contro i 12.764 di ieri. E aumentano tragicamente anche i morti da Coronavirus: oggi sono 103 contro gli 89 di ieri. Dall'inizio della pandemia i casi totali sono 5.043.620, i morti 133.931. I dimessi e i guariti sono invece 4.709.906, con un incremento di 9.457 rispetto a ieri.  Rallenta invece, anche se non si arresta, sul  fronte ospedaliero, l'aumento dei ricoveri ordinari e dei posti letto occupati nelle terapie intensive.

Omicron, l'esperto: "Allarmismo è infondato"

Focus Covid Veneto, boom di contagi: il bollettino 

Il bollettino dell'Emilia Romagna di oggi 1 dicembre 2021

Sono 1.117 nuovi positivi in Emilia Romagna oggi 1 dicembre 2021 su 36mila tamponi eseguiti. Aumentano i guariti (+410). Stabili i ricoveri in terapia intensiva (+1), in calo quelli negli altri reparti Covid (-18). Vaccinazioni: 552mila terze dosi somministrate. Il 96,5% dei casi attivi è in isolamento a casa, senza sintomi o con sintomi lievi. L’età media dei nuovi positivi è di 40,1 anni. Sei decessi. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 244 nuovi casi, seguita da Ravenna (169) e Rimini (160); poi Ferrara (129), Forlì (110) e Reggio Emilia (103); quindi Piacenza (47), il Circondario Imolese (44), Cesena (43); infine Parma (37) e Modena (31 casi).  

Sintomatici e asintomatici

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 474 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 425 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 399 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.  Sui 474 asintomatici, 239 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 5 con lo screening sierologico, 55 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 9 tramite i test pre-ricovero. Per 166 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

Guariti e casi attivi in regione

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 410 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 421.737. I casi attivi, cioè i malati effettivi, oggi sono 21.510 (+701). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 20.767 (+718), il 96,5% del totale dei casi attivi.

La mappa del contagio

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 27.610 a Piacenza (+47 rispetto a ieri, di cui 23 sintomatici), 34.150 a Parma (+37, di cui 18 sintomatici), 53.337 a Reggio Emilia (+103, di cui 86 sintomatici), 75.683 a Modena (+31, di cui 6 sintomatici), 95.621 a Bologna (+244, di cui 113 sintomatici), 15.037 casi a Imola (+44, di cui 29 sintomatici), 27.742 a Ferrara (+129, di cui 56 sintomatici), 37.767 a Ravenna (+169, di cui 117 sintomatici), 21.300 a Forlì (+110, di cui 96 sintomatici), 23.868 a Cesena (+43, di cui 29 sintomatici) e 44.929 a Rimini (+160, di cui 70 sintomatici).

Altri sei morti da Covid in Emilia Romagna

Purtroppo, si registrano sei decessi: uno in provincia di Piacenza (un uomo di 79 anni), uno in provincia di Bologna (un uomo di 82 anni), uno a Ferrara (un uomo di 64 anni) e tre in provincia di Forlì-Cesena (una donna di 92 anni e due uomini, rispettivamente di 72 e 80 anni).  In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 13.797.

Ricoveri e Terapie intensive: la situazione in Emilia Romagna

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 76 (+1 rispetto a ieri), 667 quelli negli altri reparti Covid (-18). Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 2 a Piacenza (-2 rispetto a ieri); 5 a Parma (invariato); 3 a Reggio Emilia (-1); 7 a Modena (+2); 20 a Bologna (-2); 6 a Imola (invariato); 9 a Ferrara (-1); 15 a Ravenna (+3); 3 a Forlì (invariato); 1 a Cesena (invariato); 5 a Rimini (+2).

Vaccini:  da oggi prenotazioni aperte a tutti i maggiorenni

Aperte oggi, 1 dicembre, le prenotazioni per la terza dose a tutti i cittadini con più di 18 anni. Non solo in Emilia Romagna, ma in tutta Italia. "A partire da oggi le dosi di richiamo" anti- Covid "possono essere somministrate a tutti coloro che hanno più di 18 anni". Lo ricorda via social il ministro della Salute, Roberto Speranza. "Vacciniamoci tutti - è l'appello - Così proteggiamo noi stessi e gli altri". 

Appello raccolto dalla regione, che prosegue di buon grado la campagna vaccinale. Alle ore 15 sono state somministrate complessivamente 7.444.868 dosi; sul totale sono 3.557.864 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale. Le terze dosi sono 552.388.

No vax, cosa rischiano? I dati di mortalità e terapie intensive in Emilia Romagna

Vaccino Covid, crescono le prime dosi. Cts: Omicron? Finora nessuna variante ha resistito

Altre notizie sul Covid

Obbligo vaccinale e multe: l'Europa accelera contro Omicron. Cosa succede in Italia

Covid, Grecia e Austria multano i no vax