Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
26 apr 2022

Dalla pianura punto ideale di partenza

Un binomio vincente quello con i vicini colli e per gli amanti della bicicletta l’ascesa fino a Polenta

26 apr 2022

A differenza delle sue ‘consorelle’, tutte edificate su rilievi rocciosi, la rocca di Forlimpopoli sorge ovviamente in pianura. E’ certa la sua data di costruzione: tra il 1361 e il 1363 per volontà del cardinale Egidio d’Albornoz sulle rovine della cattedrale romanica, fatta demolire dallo stesso nel corso delle rappresaglie che porteranno alla totale distruzione della città. Forlimpopoli, oltre a essere teatro di tante celebri feste e iniziative con Artusi marchio doc, è il punto di partenza ideale per escursioni in bicicletta alla scoperta del territorio. Ad esempio per salire proprio a Bertinoro e per andare all’antica Pieve di Polenta, visitata da Dante e Carducci, senza però prima essersi scaldati per bene nelle campagne attorno alla cittadina artusiana.

Questo percorso ad anello parte dall’antica Forum Popilii, dove sarà possibile visitare la rocca, residenza appartenuta alla famiglia degli Ordelaffi, i signori di Forlì che governarono tra il XII e il XVI secolo. Sebbene l’itinerario si svolga per i primi 30 km pressoché in piano, occorre prepararsi alla salita che conduce al borgo di Bertinoro, che darà filo da torcere anche ai più preparati, con i suoi 3 km di lunghezza e muri con pendenze fino al 9%. Raggiunto il centro del borgo, dalla terrazza del balcone di Romagna si potrà godere di un panorama stupendo sull’intera vallata. Un paio di altre salite, corte ma a volte micidiali, separano dalla Pieve di Polenta, poi tutta discesa fino a Forlimpopoli.

ma. bo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?