Quotidiano Nazionale logo
23 apr 2022

Il turismo riparte dalle ‘Rocche di Romagna’

Il nuovo progetto coinvolge cinque Comuni: Bertinoro, Castrocaro Terme e Terra del Sole, Forlimpopoli, Meldola e Predappio

matteo bondi
Cronaca
Da sinistra: Casali, Garavini,. Allegni,. l’assessore Corsini,. Zanetti,. Cavallucci
Da sinistra: Casali, Garavini,. Allegni,. l’assessore Corsini,. Zanetti,. Cavallucci
Da sinistra: Casali, Garavini,. Allegni,. l’assessore Corsini,. Zanetti,. Cavallucci

di Matteo Bondi

Non poteva che essere presentato all’interno di uno dei più suggestivi castelli del territorio forlivese, la rocca vescovile di Bertinoro, il progetto che proprio sulle rocche basa il marketing territoriale e la promozione turistica di cinque Comuni: oltre al già citato Bertinoro, che fa da capofila, anche Castrocaro Terme e Terra del Sole, Forlimpopoli, Meldola e Predappio. ‘Rocche di Romagna’, questo il titolo del progetto, parte proprio dalle architetture identitarie dei rispettivi territori, per andare a sviluppare percorsi e itinerari enogastronomici, trekking, bike, benessere e relax.

A tenere a battesimo l’avvio della campagna promozionale l’assessore al Turismo regionale, Andrea Corsini, il direttore della Destinazione Turistica Romagna, Chiara Astolfi, e i cinque primi cittadini, Gessica Allegni (Bertinoro), Marianna Tonellato (Castrocaro), Milena Garavini (Forlimpopoli), Roberto Cavallucci (Meldola), Roberto Canali (Predappio). "Obiettivo del progetto – spiegano i sindaci – è quello di valorizzare questo particolare ‘spicchio’ della Romagna e promuoverne l’attrattività turistica e commerciale, facendo scoprire le molteplici opportunità a disposizione dei visitatori e, in particolare, di chi ama il turismo ‘lento’: paesaggi suggestivi, borghi e cittadine di epoche diverse, sorgenti termali per concedersi momenti di benessere e relax, un calendario di eventi stimolanti, itinerari studiati ad hoc per chi va in bicicletta o ama il trekking. E, naturalmente, le rocche".

La presentazione di questa porzione di Romagna è affidata a un video che esalta le bellezze delle cinque rocche, una brochure che presenta anche le altre attrattive di ogni singolo Comune, oltre agli itinerari che li collegano fra loro. Il sito internet si basa, anche se il dominio è cambiato in rocchediromagna.it, su quello che già era stato realizzato per la ‘Romagna dello spungone’ e che vedeva insieme i Comuni della prima collina a parte Forlimpopoli, che invece è entrato con questo progetto.

"Abbiamo deciso di finanziare questa aggregazione – spiega l’assessore regionale – proprio perché va nella direzione della messa in rete del territorio che è la carta vincente a livello turistico. Le amministrazioni pubbliche hanno fatto la loro parte, ora sta ai privati di inserirsi nella cornice tracciata e vendere servizi, camere, visite, prodotti al più ampio mercato possibile, seguendo in questo le azioni della Destinazione Turistica e di Apt". Fra le prime azioni programmate un calendario di eventi comune che animerà tutte le rocche nel mese di maggio. Si parte con Bertinoro dal 6 all’8, Castrocaro il 7 e l’8, Forlimpopoli proporrà eventi il 14 e 15, Predappio Alta il 22 e Meldola chiude il 29. Ogni fine settimana proporrà vari eventi che legheranno tutte le eccellenze di ogni singolo territorio, il tutto con al centro le rocche.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?