Quotidiano Nazionale logo
22 apr 2022

Sgarbi: "Andrò a vederla. L’arte non prova mai nostalgia"

Il critico d’arte ha dato il suo patrocinio: "Di Mussolini si deve parlare. Come, fra 50 anni, si dovrà fare con Putin"

"Non ho simpatia per la marcia su Roma, ma che si faccia una mostra sul suo centenario mi va bene. L’importante è che non si tratti di nostalgia, fenomeno che non mi riguarda e non riguarda né la storia né l’arte". È il commento del critico d’arte e politico Vittorio Sgarbi, nel confronti della mostra ‘O Roma o morte. Un secolo dalla marcia’, che s’inaugura domani a Predappio.

Sgarbi, lei ha dato il suo patrocinio. Quindi è favorevole?

"Non ho niente contro la ricostruzione di un periodo storico: si deve parlare di Mussolini. La storia va studiata e capita, non negata. È come se fra 50 anni si negasse quello che fa attualmente Putin. Se si parla di Putin, perché non parlare di Mussolini?".

Andrà a Predappio a vederla?

"Sarò presto ospite curioso e critico, se sarà il caso".

È critico anche per quanto riguarda la marcia su Roma?

"Non ho né simpatia né antipatia. Il fascismo non si può negare, perché la storia è quello che è. Il mio compito non è quello di dare dei giudizi".

Gli organizzatori annunciano anche pezzi d’arte, come opere dei futuristi Sironi, Thayaht e Bertelli. La cosa la incuriosisce?

"I quadri e le opere d’arte del ventennio fascista vanno visti con gli stessi criteri con cui si guarda e si studia l’arte, non col pregiudizio ideologico. E i nomi citati nella mostra sono molto importanti".

Come spiega allora tutta questa polemica sul fascismo che si solleva ogni volta che si fa qualche manifestazione che lo ricorda?

"Non ha senso, perché il fascismo non c’è più".

Che contributo può portare una mostra come quella di Predappio?

"Può portare conoscenze e notizie nuove su un periodo storico".

In conclusione, qual è il suo invito?

"Le mostre si guardano e la storia si studia".

q. c.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?