Quotidiano Nazionale logo
15 apr 2022

Forlì dal disastro al sogno grazie a una ripresa super

Sotto 0-2 all’intervallo (papera di Ravaioli), doppietta di Amedeo Ballardini poi Rrapaj match winner contro una Sammaurese mai battuta le ultime 7 volte

Rrapaj ha appena centrato il 3-2 su cross di Longobardi: esplode l’esultanza (Frasca)
Rrapaj ha appena centrato il 3-2 su cross di Longobardi: esplode l’esultanza (Frasca)
Rrapaj ha appena centrato il 3-2 su cross di Longobardi: esplode l’esultanza (Frasca)

FORLì

3

SAMMAURESE

2

FORLI’ (4-3-3): Ravaioli; Fabbri, Longo (15’ st Longobardi), Pezzi, Malandrino; E. Ballardini, Scalini (24’ pt Borrelli), A. Ballardini; Gkertsos (40’st Ronchi), Pera, Rrapaj (39’ st Piva). A disp.: Stella, Nisi, Buonocunto, Casadei, Amaducci. All.: Graffiedi.

SAMMAURESE (4-1-4-1): Chelli; Masini, Benedetti, Sedioli, Bolognesi; Gaiola; Giannini (46’ st Maltoni), Scarponi (10’ st Gurini), Casadio (30’ st Rosa), Camarà (24’ st Sabba); Merlonghi. A disp.: Adorni, Sabato, Gregorio, Mannara, Migani, Rosa. All.: Protti.

Arbitro: Bellò di Castelfranco Veneto.

Reti: 25’ pt Merlonghi, 46’ pt Giannini; 1’ st, 21’ st A. Ballardini, 23’ st Rrapaj.

Note - Spettatori 200 circa. Ammoniti A. Ballardini, Pera; Scarponi. Angoli: 4-2. Recupero: 1’, 5’.

La più classica partita dai due volti. Dopo aver rischiato il definitivo ko nella prima frazione il Forlì volta decisamente pagina nella ripresa recuperando un risultato che pareva compromesso. Una mazzata in particolare la topica nel minuto di recupero del giovane portiere biancorosso Ravaioli che, nella fretta di rinviare colpisce Pezzi consegnando a Giannini il pallone e la più facile delle palle gol. I galletti, molto probabilmente strigliati nell’intervallo dall’allenatore, nella ripresa trovano però la forza di ribaltare il risultato con una doppietta di Amedeo Erik Ballardini, formato centravanti d’altri tempi, e un gol di Rrapaj.

Con questi preziosi tre punti il Forlì acchiappa i proverbiali due piccioni. Lasciando a 10 punti la pericolosa zona playout e infrangendo l’incantesimo Sammaurese dopo l’incredibile sequenza di risultati utili dei cesenati nel derby. Dato ancor più positivo per la squadra di Graffiedi l’avvicinamento a soli due punti dalla zona playoff approfittando del contemporaneo pareggio (1-1) della Correggese col Seravezza.

Il primo tempo, tutto a favore della squadra dell’ex Stefano Protti, parte al 2’ con la bella conclusione di Merlonghi messa in angolo da Ravaioli. Poco dopo lo stesso attaccante centra il palo interno. All’11’ Casadio e Giannini si ostacolano da ottima posizione. Al 25’ Sammaurese in vantaggio con la splendida punizione di Merlonghi che toglie le ragnatele dal sette alla destra di Ravaioli. Al 34’ l’unica conclusione del primo tempo del Forlì con la girata di Pera bloccata da Cheli. Poi la rete di Giannini grazie alla sciagurata rimessa di Ravaioli.

Nella ripresa gli spettatori del Morgagni assistono a un altro match. Al 46’ l’incornata di Elia Ballardini è ribattuta da Cheli e sulla respinta Pera centra il palo. Il gol dell’1-2 al 49’ con la girata di Amedeo Ballardini che mette dentro alla Boninsegna in mischia. Dopo l’annullamento del gol di Benedetti (65’) ecco il pareggio biancorosso ancora di Amedeo Ballardini che incorna in rete il cross di Pera al 66’. Dopo due minuti. Al 68’ l’indovinata mossa di Graffiedi che mette dentro Longobardi per il difensore Longo: l’esperto attaccante dalla destra mette al centro per Rrapaj che firma il 3-2, mettendo a dura prova le fondamenta del Morgagni per l’esultanza degli increduli tifosi biancorossi. Al 90’ Pera si presenta solissimo davanti a Cheli e, quando il 4-2 pare cosa fatta, gli tira addosso lasciando aperta la partita sino al 95’. Per il Forlì tre punti che cambiano decisamente una stagione passata dal temere i playout al poter puntare ai playoff.

Franco Pardolesi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?