Quotidiano Nazionale logo
5 mag 2022

Amnesty in piazza contro Putin

Oggi alle 18.30: "Stop alla repressione del dissenso"

’Stop alla repressione del dissenso in Russia’. Questo il messaggio che lancia Amnesty International, con un appuntamento in programma oggi alle 18.30 in piazza Saffi (l’invito rivolto ai cittadini è quello di scendere in piazza insieme agli organizzatori). Secondo l’organizzazione non governativa russa per i diritti umani OVD-Info, da allora sono stati arrestati oltre 15.000 manifestanti – molti dei quali sottoposti a pestaggi e condizioni di detenzione crudeli, inumane e degradanti – e sono state avviate decine di inchieste giudiziarie.

Oltre alle norme contro la libertà di stampa, le autorità di Mosca hanno introdotto nuovi reati per criminalizzare il dissenso, in particolare quello di ’discredito nei confronti delle forze armate russe’. Sono state applicate anche norme preesistenti, dal contenuto vago e generico, come quelle che vietano la ’diffusione di notizie false’.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?