Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
17 giu 2022

La Vietina lascia Coraggio Italia "Fallito il progetto politico"

17 giu 2022

"Coraggio Italia ha fallito, lascio il partito". Simona Vietina, deputata e sindaca di Tredozio, abbandona il movimento politico presieduto da Luigi Brugnaro, sindaco di Venezia. "Ho atteso il termine della tornata elettorale delle amministrative per non danneggiare il centrodestra, area in cui mi riconosco – dice Vietina – ora, tuttavia, posso annunciare la mia scelta di lasciare il gruppo e il partito di Coraggio Italia. Non ha saputo radicarsi nel territorio, complice la mancata volontà del presidente Brugnaro di prendere posizioni precise sui temi più discussi della politica italiana".

Vietina, che passa sui banchi del Gruppo Misto, aggiunge che "la dinamicità del contesto attuale richiede nuovi approcci decisionali più rapidi, più incisivi, che partano da un vero rapporto con le persone e il territorio. Serve, oggi più che mai, una politica che sia dei cittadini e non dei gruppi parlamentari, che non sia dominata da equilibri da mantenere, tatticismi e attendismo. Oggi, in Coraggio Italia, tutto questo non sembra possibile".

La prima cittadina di Tredozio sostiene di non cercare "una nuova ’casa’ a tutti i costi: nello scenario attuale preferisco operare da civica indipendente. Nel momento in cui emergerà un’aggregazione più vicina alle persone, alle sfide quotidiane, alle difficoltà delle imprese, alle criticità dei territori dove sarà possibile portare avanti le istanze e i valori in cui mi riconosco, valuterò l’opportunità. Fino ad allora continuerò il mio lavoro come fatto fino a oggi".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?