Quotidiano Nazionale logo
5 mag 2022

’Mostrascambio’, fra collezionisti e straccivendoli

Attese 30mila persone. Tutti venduti gli 800 posteggi. delle strade del centro

vincenzo d’altri
Cronaca
Le piazze di Gambettola nel prossimo fine settimana saranno gremite di espositori, venditori e di tante persone
Le piazze di Gambettola nel prossimo fine settimana saranno gremite di espositori, venditori e di tante persone
Le piazze di Gambettola nel prossimo fine settimana saranno gremite di espositori, venditori e di tante persone

di Vincenzo D’Altri

La ’capitale del ferrovecchio’ ripropone sabato e domenica la 66ª edizione della ’Mostrascambio di auto-moto d’epoca e cose del passato’, una manifestazione che dal 1988 è andata in crescendo ed è considerata fra le più importanti rassegne del settore in Italia. Sono già stati tutti venduti gli 800 posteggi nelle strade del centro, 650 sono gli espositori provenienti da varie parti d’Italia, alcuni sono semplici sgombra soffitte ma altri sono veri collezionisti di auto e moto d’epoca e di antiquariato che alla Mostrascambio fanno buoni affari. Fra i banchi ci saranno anche alcuni ’straccivendoli’ locali che esporranno i pezzi più belli ed originali che hanno trovato negli ultimi mesi. "In piazza Foro Boario metteremo alcune bancarelle e il tendone con le auto del Collectors Historic Club di Cesena - spiega Claudio Canducci presidente di Mostrascambio - e nel gazebo metteremo ’i ritrovamenti’ come la Fiat 1100 del ’55 trovata in un fienile". Domenica pomeriggio nel giardinetto dello Straccivendolo ci sarà l’asta di pezzi di auto e moto. Molte strade del centro saranno occupate da banchi e da montagne di cose del passato; inevitabili piccoli disagi per i residenti, ma ci sarà un gran lavoro per bar, pizzerie e gelaterie. Meteo permettendo si prevede l’arrivo a Gambettola di oltre 30 mila visitatori.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?