Quotidiano Nazionale logo
13 apr 2022

Per registrarsi serve il numero di telefono

Il sistema consente di spedire anche foto di ciò che si sta vedendo

Come funziona Falco Città Protetta dal punto di vista pratico? Scaricarla è molto semplice, basta utilizzare App Store o Google Play; l’applicazione è gratuita. Una volta ’caricata’ sul proprio cellulare, Falco chiederà di inserire il proprio numero di cellulare. Successivamente per poter iniziare a usare Falco verrà richiesto un codice di accesso che il cittadino riceverà con un sms. Per poter usare l’App è necessario garantire la propria geolocalizzazione. Se l’utente si trova in un’area non coperta dal sistema cittadino di videosorveglianza, questa sarà la prima cosa che Falco segnalerà. Allo stesso tempo nella home page si potranno trovare due bottoni. Il primo è ’segnala’, l’altro è 112, per telefonare con un paio di clic alle forze dell’ordine. Cliccando ’segnala’ sarà poi possibile scegliere la tipologia di segnalazione. Al momento sono presenti sono presenti sei opzioni: violenza sulle donne, abbandono rifiuti, bullismo, graffiti o degrado, incidente stradale e altro. Dopo aver cliccando su una di queste possibilità l’applicazione chiede se si intende allegare una foto. Falco consente anche di cancellare la propria segnalazione.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?