Quotidiano Nazionale logo
29 apr 2022

Edera subito in luce all’aperto: 9 pass per i campionati italiani

In gara a San Marino e Modena molti i baby protagonisti, bene in particolare la sprinter. Carlotta Fedriga nei 100 metri

Brillante avvio di stagione all’aperto per l’Edera Atletica Forlì. Nelle gare disputate a San Marino il 23 aprile e a Modena il 25 sono stati ottenuti 9 minimi per i campionati italiani di categoria, 20 primati personali, 6 vittorie e 13 podi. A San Marino nei 100 metri Carlotta Fedriga, classe 2004, grazie al tempo di 12.11 porta a casa la tripletta: vittoria, primato personale e minimo per i campionati italiani juniores che si svolgeranno a luglio. La compagna di allenamenti Alisea Succi, classe 2003, conquista il minimo per gli stessi campionati grazie al 12.32 che le vale il terzo posto in gara. Fra le ragazze (il gruppo nella foto) bene anche l’allieva Agnese Lanzi (classe 2006), che negli 800 metri stacca il pass per i tricolori di categoria. Sulla stessa distanza, nella gara maschile, la imita Edoardo Castiglioni che si migliora di quasi 5 secondi. Nei 400 ostacoli successo di Paolo Bolognesi (nato nel 2006), che fa il personale e vola alle finali nazionali. Sempre sui 400 ostacoli, in campo femminile, strappa la qualificazione ai campionati italiani promesse (under 23) Lolà Solfrini, classe 2001.

Sul giro di pista senza barriere, arriva anche il minimo di Anna Spada. A loro si aggiunge Alice Cecchini 100 ostacoli. Nella stessa giornata arriva anche la vittoria nel salto in lungo di Enrico Di Tella che atterra a 6,57 metri. In campo femminile è buona la prestazione di Linda Bertaccini che salta per la prima volta sopra la barriera dei 5 metri (5,06). Vittoria a San Marino anche per Martina Fedriga, classe 2002, nel peso con 10,66 metri: anche lei andrà ai tricolori.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?